News

Eventi

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Eventi · Archivio Eventi · 2008

Seminario

Catalogazione del patrimonio culturale modenese

Immagine corrente
Il progetto consiste in una mappatura ragionata del patrimonio architettonico presente in un’area territoriale che comprende 23 comuni in prevalenza ubicati nell’alta pianura e nell’Appennino sudoccidentale.
E’ stato realizzato e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna, l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, l’Assessorato Politiche Urbanistiche e Qualità del Territorio della Provincia di Modena. Con questa iniziativa viene consegnato alla Provincia in quanto Ente di riferimento dell’area territoriale modenese.
Il progetto è coerente con gli orientamenti espressi dalla recente normativa, che riconosce l’importanza della conservazione e della valorizzazione culturale del paesaggio.
Si è trattato di un progetto pilota, svolto secondo quanto previsto dal recente Codice per i Beni Culturali e il Paesaggio (D. Lgs. 42/2004 e s. m.), che si inquadra anche nell’ambito di quanto prescritto dalla recentissima normativa (D.Lgs. 63/2008), finalizzata a riconoscere, salvaguardare e, ove necessario, recuperare i valori culturali che il paesaggio esprime, in considerazione del fatto che il
paesaggio va conservato nei suoi aspetti e caratteri peculiari e la sua valorizzazione concorre a promuovere lo sviluppo della cultura.
Una mappatura ragionata del patrimonio architettonico costituisce condizione preliminare per l’elaborazione di interventi di restauro, manutenzione e valorizzazione delle funzioni intrecciandole con altre tipologie di beni territoriali, materiali e immateriali (enogastronomia, folclore, attività sportive e per il tempo libero).
La mappatura è stata realizzata attraverso una catalogazione informatizzata dei beni architettonici di notevole interesse, di proprietà pubblica, ecclesiastica e privata, sottoposti a tutela in base alla normativa statale o inseriti nei piani territoriali e urbanistici.
Specifica attenzione è stata dedicata al loro stato di conservazione e alle possibili funzioni e destinazioni coerenti con lo sviluppo sostenibile del territorio. La georeferenziazione, la localizzazione fisica di ogni bene, è stata realizzata con il modulo cartografico del SIGEC, utilizzando le basi cartografiche, le ortofoto e le basi tematiche del Sistema Informativo Territoriale della Provincia di Modena. Attraverso la georeferenziazione è stato possibile evidenziare i rapporti tra i vari elementi di interesse culturale e le componenti ambientali e antropiche presenti in un medesimo ambito territoriale, e quindi contestualizzare i beni nel tempo e nello spazio.
Per la realizzazione della banca dati informatizzata delle schede di catalogo sono stati utilizzati i sistemi e le tecnologie informatiche di catalogazione previste dal Sistema Informativo integrato del Catalogo Generale dei beni culturali (SIGEC) gestito dall’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC). Tale sistema consente di sviluppare attività di ricerca e studio aventi per oggetto il patrimonio culturale,
anche attraverso forme di collaborazione tra i principali soggetti istituzionali, quali la Regione, la Provincia, i Comuni e gli altri Enti pubblici territoriali.

Scheda informativa

Scheda informativa
Quando
venerdì 9 maggio 2008
Orario: Dalle 9.30 alle 13.00
Dove
Sala di Consiglio - Provincia di Modena
Indirizzo: Viale Martiri della Libertà, 34 - 41121 Modena (MO)
Mappa di Google: Mappa di Google
Note
Segreteria organizzativa:
Provincia di Modena
Area Programmazione e Pianificazione Territoriale e Vice Presidenza
Angela Pipino: tel. 059 209 179 - Fax 059 209 264
chiude le informazioni relative alle data

Documentazione allegata

Documenti

Programma del seminario
data dell'ultimo aggiornamento: martedý 6 maggio 2008
Seminario 09_05_08.pdf (310Kb)
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 6 maggio 2008
data di modifica: venerdý 27 marzo 2009