Temi

Lavori pubblici

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 587 del 12/12/2019

Neve\1 - Spartineve in montagna, salature ripetute
Strade percorribili, prudenza per rischio ghiaccio

I mezzi spartineve e spargisale della Provincia sono usciti dalla prima mattina di giovedì 12 dicembre sulla rete delle strade provinciali dell'Appennino, in particolare nelle zone più in alto, dove finora sono caduti in media oltre cinque centimetri di neve.

L'attività ha riguardato le provinciali tra Montefiorino, Frassinoro e il passo delle Radici, la provinciale 324 da Fanano al territorio di Pievepelago, la provinciale 30 nella zona di Poggioraso e la parte più alta della provinciale 4 Fondovalle Panaro.

Tutte le strade provinciali in Appennino sono percorribili con catene o gomme da neve; nei giorni scorsi sono state eseguite ripetutamente le salature preventive che proseguiranno nel pomeriggio di oggi in vista delle possibili gelate notturne in particolare nei tratti più a rischio; i tecnici del servizio provinciale Viabilità raccomandano comunque prudenza, perché in presenza di temperature particolarmente rigide l'effetto del sale si attenua fino a diventare nullo; in caso di neve e ghiaccio c'è l'obbligo di catene e o gomme da neve.

Per tenere pulita la rete di oltre mille chilometri di strade provinciali, la Provincia dispone quest'anno di 188 mezzi di cui 132 spartineve, tutti di ditte private convenzionate; di questi 65 sono in montagna e 67 in pianura.

I mezzi spargisale sono 32 (14 in montagna e 18 in pianura), più nove di proprietà della Provincia, oltre a 13 mezzi "combinati" cioè sia spartineve che spargisale; a questi si aggiungono due turbine di proprietà della Provincia utilizzate in genere per tenere aperte le strade provinciali sul crinale nella zona di Frassinoro in particolare al passo delle Radici.

In vista dell'inverno la Provincia ha acquistato per ora circa 500 tonnellate di sale, per una spesa di 40 mila euro, che si aggiungono ai quantitativi  distribuiti nei 45 depositi provinciali, presso le ditte che svolgono il servizio spargisale o nei magazzini di proprietà della Provincia.

I costi per la Provincia per ogni abbondante nevicata possono arrivare fino a 300 mila euro.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
12/12/2019
Numero
587
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: giovedý 12 dicembre 2019
data di modifica: venerdý 13 dicembre 2019