News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1120 del 14/10/2002

la "bioedilizia" dai progetti alle realizzazioni concrete
linee guida e un corso per la pianificazione sostenibile

Il quartiere "ecologico" in realizzazione nel Peep di Cognento a Modena ha già ottenuto diversi riconoscimenti, ma le esperienze di "bioedilizia" nel modenese non si limitano a questo fiore all’occhiello: Acer ha già costruito 14 alloggi in via D’Avia e si è appena chiuso il bando per 24 alloggi in via Vaciglio, riservati ad anziani e vicini a un Centro diurno. Lo stesso avviene in provincia con due edifici in programma a Carpi (il Comune ha già assegnato i lotti per i 24 alloggi nel Peep Tre Ponti) e i progetti già realizzati per Nonantola.

Questo tipo di iniziative, rispettose dell’ambiente e ideate prestando attenzione al verde, all’illuminazione, ai campi magnetici, alla mobilità dell’area per ridurre inquinamento e rumore, solo per fare qualche esempio, sono destinate a moltiplicarsi. Lo ha annunciato Maurizio Maletti, assessore provinciale alla Programmazione e alla pianificazione territoriale, aprendo lunedì 14 ottobre il seminario tecnico "Edilizia ecosostenibile a Modena: dai programmi alle azioni concrete". La Provincia, infatti, in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia, definirà le linee guida per la pianificazione sostenibile per consentire ai Comuni di adottare regolamenti urbanistici che tengano conto di temi come il risparmio energetico e il rispetto dell’ambiente. Il progetto sarà finanziato dalla Regione.

"Una prospettiva interessante – ha aggiunto Maletti – è quella di sviluppare in questa direzione anche le esperienze di domotica alle quali sta lavorando Promo: la realtà modenese è matura non solo per sperimentare la cosiddetta "casa intelligente", ma anche per progettare e realizzare veri e propri quartieri intelligenti".

Per i tecnici dei Comuni e per i liberi professionisti, inoltre, sarà proposto un corso di approfondimento delle tecniche della "bioedilizia" e dei principi della pianificazione sostenibile, mentre l’Osservatorio provinciale politiche abitative svolgerà monitoraggi specifici sul settore.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
14/10/2002
Numero
1120
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 14 ottobre 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005