News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 516 del 14/05/2002

lavoro & collocamento, giovedì 16 maggio un convegno
nuove attività e sperimentazioni nei servizi per l’impiego

Mediazione linguistica e culturale, orientamento per i lavoratori in cerca di occupazione lavoro, preselezione di personale per le aziende e tirocini come occasione per far incontrare la domanda e l’offerta di lavoro. Sono questi alcune delle iniziative sperimentali attivate presso i sei Centri per l’impiego del territorio modenese (ex uffici di collocamenti di Modena, Carpi, Sassuolo, Vignola, Mirandola Pavullo) oggi gestiti dall’assessorato al Lavoro della Provincia di Modena. Di queste iniziative se ne parlerà durante il convegno "Servizi per l’impiego: Innovazioni sperimentate e prospettive" che si svolgerà giovedì 16 maggio a partire dalle ore 9, presso la Camera di Commercio di Modena. Per informazioni telefonare allo 059/209.684, scrivere all’indirizzo politichelavoro@provincia.modena.it .

L’iniziativa sarà un momento di confronto e riflessione sullo stato di attuazione dei nuovi servizi per l’impiego nel modenese: inoltre saranno evidenziate alcune sperimentazioni significative realizzate nel primo anno di attività.

"I nuovi Centri per l’Impiego dovranno giocare un ruolo attivo nel mondo del lavoro – spiega Giorgio Razzoli, assessore al Lavoro della Provincia- allo scopo di monitorare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro presente sul territorio, erogare servizi specialistici sia ai lavoratori che alle imprese ed attuare quelli che sono gli orientamenti comunitari e nazionali sull’occupazione".

Il nuovo quadro normativo di riferimento attribuisce alle Regioni un ruolo di programmazione e investe le Province della piena titolarità di competenze in materia di lavoro con il compito di erogare, attraverso i nuovi Centri per l’Impiego, servizi specializzati in aggiunta alle "tradizionali" attività già svolte dagli ex uffici di collocamento.

"L’attuazione della riforma e la gestione a livello provinciale dei nuovi servizi pubblici per l’impiego – aggiunge Giorgio Razzoli - denota un chiaro segnale di rafforzamento e completamento del processo di decentramento di importanti funzioni in materia di occupazione e di politiche del lavoro".

a A partire dalle ore 11,30 sono disponibili per i giornalisti statistiche sull’attività sperimentali di collocamento dei Centri per l’impiego

a Dalle ore 11,30 è possibile realizzare interviste televisive e radiofoniche

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
14/5/2002
Numero
516
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 14 maggio 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005