News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2002 · Pari opportunitÓ

Comunicato stampa N° 205 del 01/03/2002

festa della donna \ 2 – in mostra dal 2 al 17 marzo
le foto di padri e figli della svedese ulla lemberg

Padri che fanno sport con i figli. Padri che accudiscono i figli. Padri che giocano con i figli... e nonni orgogliosi dei nipoti. Un ricco repertorio di foto di famiglia sulla paternità è il tema trattato nella mostra "Caro bambino" esposizione di immagini della fotografa svedese Ulla Lemberg.

La mostra – organizzata, nell’ambito delle celebrazioni dell’8 marzo 2002, dagli assessorati provinciali alle Pari opportunità e alle Politiche sociali della Provincia di Modena in collaborazione con lo Svenska Institutet di Stoccolma – è allestita, dal 2 al 17 marzo, presso le sale del palazzo della Provincia (viale Martiri della Libertà 34 a Modena). L’esposizione sarà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18: all’inaugurazione, prevista per sabato 2 marzo alle ore 17, sarà presente l’autrice dei ritratti fotografici Ulla Lemberg, insieme agli assessori provinciali Morena Diazzi e Giorgio Razzoli. Quella di Modena è la settima tappa di una mostra che è stata ospitata anche a Londra, Parigi, Madrid, Bruxelles, Napoli e Roma.

"Caro bambino" (il cui sottotitolo è "uomini, bambini ed uguaglianza di genere in Svezia") comprende una cinquantina di fotografie quasi tutte a colori (sette sono in bianco e nero) che ritraggono uomini (soprattutto padri) insieme a bambini (figli e nipoti) affiancate anche da una serie di immagini di soldati svedesi delle Nazioni Unite in Bosnia, ritratti insieme a orfani vittime del conflitto.

Attraverso alle immagini esposte, la Lemberg rende omaggio al mutamento culturale nella gestione della famiglia rappresentato dai "figli del movimento delle donne" partecipando al contempo al dibattito (ancora in corso) sull’uguaglianza di genere. "Le donne – sottolinea la fotografa svedese - non saranno mai capaci di raggiungere un vera uguaglianza con gli uomini sul mercato del lavoro finché gli uomini non saranno pronti ad assumersi maggiori responsabilità in casa ed in famiglia".

Ulla Lemberg, da trent’anni professionista della fotografia, nel 1970 fu la prima donna ad essere assunta come fotografa presso l’Aftonbladet, principale quotidiano svedese. Autrice di libri e di mostre, annovera tra le sue esposizioni anche "Donne nel mondo" presentata presso il Museo del lavoro di Norrköping che attrasse tra, il 1995 e il 1996, oltre 200 mila visitatori.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
1/3/2002
Numero
205
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 1 marzo 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005