News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2002 · Pari opportunitÓ

Comunicato stampa N° 204 del 01/03/2002

festa della donna \ 1 - le iniziative per l’8 marzo
incontri, arte e spettacolo: "conciliazione tra generi"

Non solo mimose per l’8 marzo del 2002. E nemmeno solo donne per la tradizionale festa che anche quest’anno prevede una settimana di incontri, momenti di spettacolo e arte in un calendario di appuntamenti promosso da Provincia e Comune di Modena, in collaborazione con le commissioni alle Pari opportunità. Il riferimento è, in particolare, alla mostra fotografica dedicata ai padri e al convegno che presenta riflessioni su maternità e paternità.

"E’ un 8 marzo dedicato alla conciliazione tra i generi e nei ruoli sia all’interno della famiglia sia, più in generale, nel mondo del lavoro e nella società" spiega Morena Diazzi, assessore provinciale alle Pari opportunità, sottolineando come, proprio a partire dalla ripartizione di carichi e pesi all’interno della famiglia, "la condizione della donna sia sempre più legata al ruolo che può giocare l’uomo".

Con l’obiettivo di non limitare la ricorrenza agli aspetti celebrativi, anche quest’anno il calendario di appuntamenti propone una varietà di offerte "dove la differenza di genere rappresenta un valore importante, un patrimonio di storie e sensibilità che può arricchire tutti" aggiunge Morena Manfredini, assessore all’Istruzione e alle Pari opportunità del Comune di .

Ecco cosa prevede il calendario delle iniziative.

Fotografia. Sabato 2 marzo sarà inaugurata nelle sale del palazzo della Provincia (viale Martiri della Libertà 34 a Modena) l’esposizione "Caro bambino", ritratti della fotografa svedese Ulla Lemberg dedicata a uomini, bambini ed uguaglianza di genere in Svezia. È visitabile tutti i giorni, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, fino al 17 marzo (comunicato n. 205).

Convegno. Lunedì 4 marzo, a partire dalle ore 17, presso la sala Leonelli della Camera di Commercio (via Ganaceto 134 a Modena) riflessioni sulla maternità e la paternità nel corso del convegno: Chi ha paura di fare bambini? L’iniziativa di studi punta ad affrontare il tema della denatalità e delle dinamiche sociali che direttamente o indirettamente condizionano la scelta della genitorialità (comunicato n. 206).

Cinema. Venerdì 8 marzo presso la sala del Consiglio provinciale (viale Martiri della Libertà 34 a Modena) sarà proiettato il cortometraggio diretto da Isabella Sandri " I quaderni di Luisa" (colore, durata 28 minuti, girato in digitale) prodotto dalla Sacher Film, in collaborazione con Rai 3 e Tele+. Seguirà un incontro-dibattito con la regista.

Conferenza. "Formazione, competenza e autostima: tre parole chiave per la crescita professionale delle donne" è il tema della conferenza che si svolgerà venerdì 8 marzo, dalle ore 10 alle ore 13, presso il Teatro San Carlo di Modena. Sono previsti contributi di Paola Orifiammi (psicologa dell’Università di Parma), Gianfranco Eddone (esperto di formazione ed organizzazione del lavoro), Paola Nava (sociologa) e Claudia Ceccacci (Regione Emilia Romagna).

Teatro. "Benneide" è il titolo dell’opera teatrale di Stefani Benni che andrà in scena venerdì 8 marzo alle ore 21 presso l’Auditorium del centro Guido Monzoni (via Aristotele 33 a Modena). Angela Finocchiaro compie con l’innocenza e lo stupore di una stralunata Alice contemporanea un viaggio nel Paese dei meravigliosi orrori. Affiancherà la Finocchiaro in scena il musicista-vocalist Andrea Ceccon: la regia è di Cristina Pezzoli. Biglietti gratis da sabato 2 marzo alla Biglietteria dei Teatri, via Scudari 8 (dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19).

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
1/3/2002
Numero
204
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 1 marzo 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005