News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2002 · Pari opportunitÓ

Comunicato stampa N° 89 del 30/01/2002

al lavoro le consigliere di parità della provincia \ 1
ferraguti e guicciardi promuovono l’occupazione

Hanno il compito di affiancare alla funzione di promozione delle pari opportunità, azioni concrete di sviluppo dell’occupazione femminile, ma anche per la prevenzione e la lotta contro le discriminazioni nell’accesso al lavoro e nei luoghi di lavoro. Sono le funzioni delle consigliere di parità sulla base della nuova normativa che ora a Modena è pienamente applicata con le nomine di Isa Ferraguti e, come supplente, di Mirella Guicciardi, effettuate dal presidente della Provincia Graziano Pattuzzi, e con l’apertura della sede operativa.

L’ufficio delle consigliere di parità si trova nella sede dell’assessorato provinciale al Lavoro al Direzionale 70 (via Giardini 474\C) ed è aperto al pubblico al lunedì dalle 9,30 alle 13 e dalle 14 alle 17. Segnalazioni e quesiti possono essere proposti anche telefonicamente (tel. 059\209.320) o per posta elettronica: consiglierediparità@provincia.modena.it.

"La nuova normativa – spiega Giorgio Razzoli, assessore alle Politiche del lavoro - ridefinisce e potenzia le funzioni, il regime giuridico e gli strumenti operativi di questa figura che, seppur prevista "sulla carta" dal 1991, fino ad oggi aveva ricoperto un ruolo piuttosto marginale, senza le possibilità di poter svolgere efficacemente la sua attività".

Isa Ferraguti, già senatrice e consulente giuridico per l’ordine nazionale dei consulenti del lavoro, presidente della cooperativa editrice di "Noi donne", ha già ricoperto l’incarico con la precedente normativa.

Mirella Guicciardi, avvocato, docente in diritto amministrativo alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia, è socia dell’Associazione giuriste italiane e nel 1998 stata inserita nell’albo del ministero del Lavoro per l’incarico di commissario governativo.

"Le due consigliere – aggiunge Razzoli – garantiscono esperienza e competenza sia sotto il profilo giuridico sia sotto quello più strettamente legato alla tutela dei diritti e alle pari opportunità nel mondo del lavoro. Sono temi sui quali la Provincia è impegnata con coerenza e in modo coordinato anche in altri settori, a cominciare dalla formazione professionale e dalle iniziative espressamente dedicate alle pari opportunità".

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
30/1/2002
Numero
89
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 30 gennaio 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005