News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2002 · Bilancio

Comunicato stampa N° 420 del 24/04/2002

approvato il conto consuntivo 2001 della provincia - 2
pattuzzi:"gestione oculata", il polo:"risorse non spese"

"Abbiamo realizzato nel 2001 l’85 per cento degli investimenti con una spesa di 69 miliardi. Siamo una Provincia sana, gestita con oculatezza e che funziona bene nell’interesse dei cittadini". Così si è espresso Graziano Pattuzzi, presidente della Provincia di Modena, durante il dibattito sul conto consuntivo nel Consiglio provinciale di mercoledì 24 aprile.

Pattuzzi ha confermato, inoltre, che le risorse accantonate dall’ente serviranno a realizzare la nuova sede dell’ente e importanti interventi nel campo della viabilità e dell’edilizia scolastica.

Il documento finanziario è stato approvato con il voto favorevole della maggioranza (Ds, Margherita) e il voto contrario del centrodestra (FI, An, Ccd e Lega nord) e di Rc.

Estremamente negativo il giudizio del centrodestra sul documento. Per Dante Mazzi (FI) la Provincia "spreme i cittadini con tasse sempre più alte e non offre servizi adeguati. Un chiaro esempio di cattiva amministrazione". Un giudizio ripreso anche da Tomaso Tagliani (Ccd) che ha accusato la maggioranza "di non mantenere le promesse e di non avere idee sul futuro dell’ente" e da Giorgio Barbieri (Lega nord) per il quale "le tasse provinciali sono troppo elevate, soprattutto a danno delle imprese e con ingenti risorse che non vengono impiegate". Cesare Falzoni (An) ha definito la Provincia "un ente che incassa sempre di più e spende sempre di meno".

Per Brunella Piccinini (Ds), invece, "la Provincia viene gestita con equilibrio con una forte propensione all’investimento come dimostrano le cifre. L’avanzo significa solamente che la gestione è oculata".

Mauro Cavazzuti (Margherita) ha parlato di "bilancio brillante che mostra la capacità economica della Provincia e che consente ancora di più di spostare risorse sugli investimenti". Un giudizio ripreso anche da Mauro Biondi (Margherita) che ha confermato la scelta positiva di arrivare ad una sede unificata per gli uffici provinciali.

Alfredo Silvestri (Rc) ha votato contro il consuntivo affermando che la Provincia "non è capace di realizzare gli investimenti, soprattutto nei settori della viabilità ed edilizia scolastica".

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
24/4/2002
Numero
420
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 24 aprile 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005