News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 166 del 29/3/2013

sisma \ 2 – il 5 aprile scade il nuovo avviso del bando

a disposizione degli agricoltori 80 milioni di euro

Chi non è riuscito a presentare la domanda di contributo entro il 10 gennaio 2013, data fissata dal primo avviso del bando, può ancora accedere al secondo avviso, i cui termini scadono il 5 aprile. A disposizione ci sono risorse pari a oltre 80 milioni di euro e le aziende interessate possono presentare domanda di contributo alle Province competenti per territorio, secondo le modalità fissate da Agrea, utilizzando il sistema operativo pratiche (Sop) e la specifica modulistica disponibile sul sito http://agrea.regione.emilia-romagna.it/.

La misura 126 prevede la concessione di contributi in conto capitale nella misura dell'80 per cento della spesa considerata ammissibile, per finanziare il ripristino di macchinari, attrezzature ed impianti danneggiati dal sisma o il riacquisto di beni nuovi equivalenti a quelli distrutti o comunque non riparabili; il ripristino di miglioramenti fondiari (ad esempio pozzi, impianti irrigui, impianti di drenaggio) e l'acquisto di ricoveri provvisori - i cosiddetti "hangar" - per ricoverare mezzi, scorte, bestiame nell'attesa del ripristino degli immobili danneggiati.

Sono stati invece esclusi da tale misura gli interventi di tipo edilizio, le attrezzature di stalla fisse e gli impianti specifici da installarsi nei ricoveri zootecnici, che rientrano nell'ordinanza regionale per le attività produttive. Tale scelta è stata dettata dalla necessità di snellire le procedure e consentire che l'istruttoria delle domande e la successiva concessione dei contributi potessero avere luogo in tempi brevi.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
29/3/2013
Numero
166
Ora
14
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: venerdý 29 marzo 2013
data di modifica: venerdý 29 marzo 2013