News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2013 · Scuola

Comunicato stampa N° 512 del 12/9/2013

scuola \ 1 – nuovo anno al via, 30mila alle superiori

si lavora sulle sedi, nuovi fondi per la sicurezza

Immagine corrente

Sono 30 mila 300 i ragazzi che da lunedì 16 settembre siederanno tra i banchi delle scuole superiori modenesi per iniziare il nuovo anno scolastico, 555 in più rispetto allo scorso. Sono 7.647 gli iscritti in prima con un orientamento tra i diversi indirizzi, liceo, tecnico e professionale, che rimane sostanzialmente stabile con alcuni elementi significativi: la crescita costante dell'istituto alberghiero Spallanzani di Castelfranco, al terzo anno di attività, che guadagna 127 studenti e tre classi, e quella del Levi di Vignola, 98 studenti in più, dove da quest'anno è attivo il nuovo indirizzo di liceo scientifico "Scienze applicate" che sarà inaugurato proprio il primo giorno di scuola. Da rilevare anche la tenuta delle iscrizioni negli istituti di Finale e Mirandola che anzi, complessivamente, hanno guadagnato quattro classi rispetto allo scorso anno. «Sono dati - commenta l'assessore provinciale all'Istruzione Francesco Ori - che testimoniano l'efficacia della programmazione provinciale dell'offerta formativa e dell'orientamento con scelte che non risentono delle mode. Tengono bene anche i tecnici e i professionali dove rileviamo un calo della dispersione scolastica nonostante la crisi». L'anno scolastico 2013/2014 inizia bene anche secondo la dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale Silvia Menabue perché «si parte con tutti i docenti già al loro posto, compresi tutti gli insegnanti di sostegno, compresi i posti in deroga. Grazie al lavoro di squadra di tutti, siamo riusciti ad avere una dotazione di posti straordinaria con 142 assegnazioni, 49 solo per le scuole del cratere, che ci consentono di coprire tutte le esigenze e soprattutto di aprire 15 nuove sezioni di scuola dell'infanzia. Abbiamo avuto anche una nuova dotazione, 104 posti di personale Ata, e siamo riusciti a stabilizzare 205 docenti precari». 

Nell'area del sisma gli studenti riprenderanno le lezioni nei moduli provvisori, mentre procede rispettando sostanzialmente le previsioni il programma di ricostruzione e ripristino degli edifici danneggiati dal terremoto. A Mirandola inizierà alla fine di settembre la demolizione di ampie porzioni dell'istituto Galilei che non è possibile recuperare, e subito dopo sarà pubblicato il bando per la costruzione del nuovo edificio, per un importo complessivo di circa 10 milioni di euro (comunicato n. 513). In via di definizione anche la gara d'appalto per il ripristino del Luosi, mentre sarà completato entro ottobre il progetto esecutivo per la messa in sicurezza e ripristino dell'istituto Calvi-Morandi di Finale Emilia.

È imminente, inoltre, la demolizione della palazzina Bidinelli dell'istituto Fermi a Modena, per la quale è stato predisposto un progetto di ricostruzione che verrà approvato entro ottobre. Sempre a Modena, sta procedendo il progetto di ripristino della sede di via dei Servi del Venturi, gravemente danneggiata dal terremoto e totalmente inagibile (comunicato n. 514).

Si concluderanno entro venerdì 13, infine, cantieri che la Provincia ha aperto durante l'estate per effettuare lavori di ripristino dei danni causati dalle scosse di terremoto del 21 giugno e per la manutenzione straordinaria su diversi edifici delle scuole superiori modenesi, con un investimento complessivo di quasi 700 mila  (comunicato n. 515). E altri partiranno nei prossimi mesi, grazie al finanziamento di 1 milione e 166 mila euro assegnato nei giorni scorsi alla Provincia dalla Regione Emilia Romagna, con risorse straordinarie provenienti dal Decreto del Fare, per la messa in sicurezza, ristrutturazione e manutenzione delle scuole del territorio, da quelle di competenza comunale alle superiori. I fondi provenienti dal decreto, per la quota di competenza della Provincia pari a 350 mila euro, saranno utilizzati per completare il consolidamento strutturale del seminterrato dell'istituto Barozzi di Modena.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
12/9/2013
Numero
512
Ora
16
chiusura della tabella

Documentazione allegata

Allegati

Le iscrizioni degli studenti nelle scuole superiori modenesi, anno scolastico 2013/2014
data dell'ultimo aggiornamento: venerdý 13 settembre 2013
scuole iscritti 2013.pdf (80Kb)
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: giovedý 12 settembre 2013
data di modifica: giovedý 12 settembre 2013