News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2011 · Sociale e salute

Comunicato stampa N° 609 del 6/7/2011

in tutta la provincia 14 “case della salute”

da assistenza primaria a integrazione con guardia medica

Lo sviluppo organizzativo delle cure primarie ruota intorno ai Nuclei di Cure Primarie (equipe multiprofessionale formata da medici di medicina generale, infermieri e assistenti sociali).

La sede è punto di riferimento dei medici, dei pediatri e della guardia medica. I medici di base, pur mantenendo il proprio ambulatorio, svolgono a turno parte della propria attività in modo co­ordinato presso la struttura, così da garantirne un'apertura continuativa nell'arco della giornata, anche in integrazione con la guardia medica nei prefestivi e festivi. A questa sede possono rivolgersi tutti i cittadini negli orari in cui il proprio medico non è presente nel suo ambulatorio, per un problema ambulatoriale urgente o per attività programmate: dai  cicli di terapia al prelievo del sangue.

Nella stessa sede i medici di medicina generale possono erogare direttamente l'assistenza quando lavorano in forma associata. Elemento di qualità che caratterizza la struttura è rappresentato dalla informatizzazione e dal collega­mento in rete coi medici di quel Nucleo e con le strutture di riferimento dell'Asl.

Oltre alla funzione CUP è presente un punto di accoglienza che dà informazioni, fa una prima valutazione del bisogno, orienta ai servizi per problematiche specifiche. Si tratta di un modello organizzativo che risponde all'idea che il paziente non vada solo curato, comprendendo anche attività natura preventiva e riabilitativa.

Le funzioni di assistenza primaria erogate nella sede del Nucleo di Cure Primarie sono:

 

Accoglienza, prima valutazione del bisogno, orientamento ai servizi

Gestione coordinata delle patologie croniche

Pianificazione e gestione integrata dell'assistenza domiciliare

Educazione sanitaria/terapeutica a diversi target di popolazione per la migliore gestione della propria patologia (paziente esperto) o per favorire stili di vita sani

Assicurazione della continuità assistenziale per problemi ambulatoriali urgenti per 12 ore diurne

tutti i giorni della settimana

Assistenza farmaceutica sulla base di linee guida condivise.

 

Dove le condizioni logistiche lo consentono sono presenti anche le attività di consultorio, quelle specialistiche ambulatoriali di base, gli screening oncologici, le attività di prevenzione e profilassi delle malattie infettive e di certificazione della sanità pubblica, le attività del Centro di Salute Mentale. Nella stessa sede possono essere collocati inoltre i centri diurni e le strutture residenziali per i diversi target di popolazione.

Esistono varie tipologie: da quella più semplice - sede del Nucleo di Cure Primarie - a quella più complessa, dove sono presenti anche i servizi territoriali di salute mentale e sanità pubblica. Il contesto in cui viene realizzata la Casa della Salute ne influenza le dimensioni.

I seguenti schemi definiscono i vari servizi necessariamente presenti nella Casa della Salute, a seconda della "taglia dimensionale", proporzionata sul bacino di utenza di riferimento.

Servizi previsti nelle diverse tipologie di Casa della Salute

 

 

 

Grande

Media

Piccola

   AREA PUBBLICA

Accoglienza-accettazione

SI

SI

SI

Attese

SI

SI

SI

CUP

SI

SI

SI

Punto Unico di Accesso

SI

NO

NO

Sportello Unico

SI

SI

NO

 

 

 

 

 

 

AREA CLINICA

ASSISTENZA PRIMARIA 

NCP

Medicina Gruppo (minimo 3 Ambulatori)

SI

SI

SI/NO

Ambulatorio Pediatrico PLS

SI

SI

SI/NO

Ambulatorio Infermieristico

SI

SI

SI

Continuità Assistenziale H12

SI

SI

SI

Ambulatorio Osservazione-Terapie

SI

SI

SI

Ambulatorio Ostetrico (+Pap test)

SI

SI

SI/NO

Ambulatorio Specialistico

SI

SI

SI

Studio Assistente Sociale

SI

SI

SI

Guardia Medica

SI

SI

SI/NO

SERVIZI

SANITARI

Automezzi Servizi Sanitari

SI

NO

NO

Punto Prelievi (+Screening Colon)

SI

SI

SI/NO

Poliambulatorio

SI

SI

NO

Diagnostica Tradizionale

SI

SI/NO

NO

(+Screening Mammografico)

SI

SI/NO

NO

Ambulatorio ECO

SI

SI

NO

Recupero e Riabilitazione Funzionale

SI

NO

NO

Palestra Polivalente

SI

SI/NO

NO

CSM

SI

SI/NO

NO

Neuropsichiatria Infantile

SI

SI/NO

NO

Centro Residenziale Psichiatrico

SI/NO

NO

NO

Centro Diurno Psichiatrico

SI/NO

NO

NO

Sert

SI

NO

NO

Consultorio Familiare

SI

SI/NO

NO

Pediatria di Comunità

SI

SI/NO

NO

SERVIZI

SOCIO

SANITARI

RSA - Struttura protetta

SI/NO

SI/NO

NO

Centro Diurno Anziani

SI/NO

SI/NO

NO

Centro Residenziale Disabili CSR

SI/NO

NO

NO

Centro Diurno Disabili

SI/NO

SI/NO

NO

Coordinamento Assistenza Domiciliare

SI

SI

NO

UVM Anziani e Disabili

SI

SI/NO

NO

PREVENZIONE

Vaccinazioni

SI

SI

NO

Screening Pap-test

SI

SI/NO

NO

Screening Mammografico

SI

SI/NO

NO

Screening Colon retto

SI

SI/NO

NO

Certificazioni Monocratiche

SI

SI

NO

Commissione Invalidità Civile

SI/NO

NO

NO

SERVIZI SOCIALI

Uffici

SI

SI

SI/NO

 

 

 

 

 

 

   AREA DI STAFF

Uffici

SI

SI

SI/NO

Distribuzione Ausili Protesici

SI

SI

NO

CUP

SI

SI

SI

Sportello Unico

SI

SI

NO

Sala Riunioni

SI

SI

SI

Sala Polivalente

SI

SI

SI/NO

Uffici di Staff

SI

SI/NO

NO

 

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
6/7/2011
Numero
609
Ora
16
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 6 luglio 2011
data di modifica: mercoledý 6 luglio 2011