News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2008 · Pari opportunitÓ

Comunicato stampa N° 1451 del 14/11/2008

in provincia il bilancio dei piani per le donne \ 3

consigliere di parità e commissione pari opportunità

Nel 2007, in provincia di Modena, 365 lavoratrici-madri si sono dimesse dal posto di lavoro. Nel primo semestre del 2008 le dimissioni sono state 184, provenienti per circa la metà dei casi da piccole imprese. Il dato, «preoccupante perché i casi di discriminazione per maternità sono in aumento», è stato reso noto dalle Consigliere di parità della Provincia di Modena Isa Ferraguti e Mirella Guicciardi durante l’illustrazione al Consiglio del rapporto delle attività del 2007. Sono state 83 le persone (78 donne e 5 uomini) che si sono rivolte alle Consigliere di parità per chiedere informazioni su diritti e opportunità sul lavoro (36 richieste) o denunciare situazioni di discriminazione sul luogo di lavoro come rifiuto del part-time, minacce di licenziamento per maternità e demansionamenti al rientro del congedo per maternità, mobbing. In questi casi le consigliere sono intervenute per ricercare un accordo con il datore di lavoro e comunicare il caso a sindacati e Direzione provinciale del lavoro. Tra le attività delle Consigliere di parità, che partecipano a tutti gli organismi di parità territoriali, anche il concorso per le scuole “Donne e uomini: pari o dispari?” e le ricerche “Da badanti ad assistenti familiari”, pubblicata di recente, e “Le nuove identità lavorative e le situazioni di cura” e “Il fenomeno della segregazione orizzontale femminile”, in corso di pubblicazione.

Nella stessa seduta è stata presentata anche la relazione 2007-2008 della commissione provinciale Pari opportunità, presieduta da Francesca Ferrari, che ha concentrato i lavori in particolare sullo studio e l’applicazione del bilancio di genere, che entra nell’elaborazione del bilancio generale della Provincia di Modena dal 2007, e sulla preparazione della guida “In rete con le donne”, pubblicata on line sul sito della Provincia, che contiene le indicazioni di tutti i soggetti, pubblici e privati, che nei diversi ambiti possono fornire un supporto alle donne. La Commissione ha collaborato inoltre alle iniziative dell’assessorato provinciale alle Pari opportunità, partecipa al tavolo istituzionale contro la violenza della Prefettura e ha realizzato, nel corso dell’anno, diversi laboratori sulle condizioni del vivere sfociati nel convegno “La conciliazione del vivere come responsabilità sociale e pubblica”.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
14/11/2008
Numero
1451
Ora
12
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: venerdý 14 novembre 2008
data di modifica: venerdý 14 novembre 2008