News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2008 · Lavoro

Comunicato stampa N° 507 del 29/4/2008

in consiglio il caso della faral di campogalliano

cavicchioli: ruolo di mediazione per la provincia

«Nella vicenda della Faral di Campogalliano la Provincia di Modena si impegna a svolgere un ruolo di mediazione tra azienda e sindacati». Lo ha annunciato Gianni Cavicchioli, assessore provinciale al Lavoro, rispondendo a un’interpellanza, sottoscritta da Demos Malavasi e Giandomenico Tomei (Pd), sulla decisione dell’azienda di Campogalliano di licenziare 40 dei 130 dipendenti. «Dai contatti tenuti finora – ha spiegato Cavicchioli – emerge una disponibilità delle parti alla cassa integrazione straordinaria per un anno, in modo da concedere il tempo sia all’azienda che ai lavoratori di valutare altre possibilità».

Nella sua risposta, ritenuta soddisfacente dagli interpellanti, l’assessore Cavicchioli ha spiegato che la situazione preoccupante della Faral, che produce radiatori in alluminio, «è legata al calo del mercato immobiliare» e che il suo punto di forza, all’interno del gruppo Zehnder, dal quale è stata acquisita anni fa, è proprio la sua produzione di nicchia. Cavicchioli ha anche sottolineato che «situazioni come quella della Faral, e precedentemente del Marchio Fini, già risolta, sono un campanello di allarme che segnala la difficoltà delle nostre imprese quando manca il ricambio generazionale e vengono abbandonate dagli imprenditori che le hanno fondate finendo per essere acquistate da gruppi finanziari».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
29/4/2008
Numero
507
Ora
17
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: martedý 29 aprile 2008
data di modifica: martedý 29 aprile 2008