News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1722 del 17/12/2007

accordo sulla bretella, soddisfazione di sabattini

“ottima notizia, vigileremo sul rispetto dei tempi”

«Un’ottima notizia, finalmente. E un buon augurio per l’anno nuovo». Il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini si dice «molto soddisfatto» per l’accordo sottoscritto oggi a Roma dal presidente del Consiglio Romano Prodi e dal presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani in materia di infrastrutture viarie. L’accordo, che integra l’Intesa Generale Quadro siglata nel 2002 da governo e Regione, prevede impegni precisi per la realizzazione della bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e per altre due opere connesse al nuovo asse.

«E’ una risposta importante, che affronta in un’ottica di sistema le debolezze infrastrutturali del territorio e risolve il tema del collegamento con lo scalo merci di Marzaglia». Nell’accordo è indicata la data del 29 febbraio 2008 quale termine entro il quale sottoporre all’approvazione del Cipe il progetto definitivo della bretella come collegamento autostradale. Nel pacchetto figura anche il finanziamento di due opere connesse: il tratto di Pedemontana tra la Modena-Sassuolo urbana e la Sp 15 di Magreta (costo 50 milioni di euro) e la tangenziale di Rubiera in variante alla via Emilia (20 milioni di euro). Prima di approvare il progetto, Anas dovrà valutare la possibilità di affidare in concessione il tratto autostradale, con relativa predisposizione del piano economico-finanziario. Nell’accordo siglato oggi a Roma si sottolinea inoltre la «priorità del tratto autostradale da Campogalliano a Marzaglia, indispensabile in considerazione della prevista apertura dello scalo ferroviario».

 Nelle scorse settimane il presidente della Provincia si era rivolto al presidente del Consiglio e al ministro delle Infrastrutture Di Pietro chiedendo di assumere in tempi rapidi una decisione in merito alla realizzazione della bretella Campogalliano-Sassuolo, dopo che una sentenza del Tar del Lazio aveva annullato gli atti adottati dall’Anas riguardo al progetto.

«La modalità con cui è stato sottoscritto questo accordo, con la firma del presidente del Consiglio e del presidente della Regione – aggiunge Sabattini – dà il senso di una forte autorevolezza, e sono convinto quindi che ci siano le condizioni per chiudere una fase che sembrava infinita. Sia chiaro comunque – conclude il presidente della Provincia – che verificheremo il rispetto dei tempi e degli impegni assunti, perché su questa vicenda ci giochiamo in modo definitivo la credibilità delle istituzioni».

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
17/12/2007
Numero
1722
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 17 dicembre 2007
data di modifica: lunedý 17 dicembre 2007