News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1299 del 21/9/2007

fanano, riapre il ponte sul torrente dardagna

lunedì 24 settembre conclusi i lavori sulla strada

Riapre al traffico lunedì 24 settembre, dalle ore 12, il ponte sul torrente Dardagna a Fanano sulla strada provinciale 324 delle Radici al confine tra le province di Modena e Bologna.

Si stanno concludendo, infatti, i lavori iniziati a maggio sulla parte superiore del ponte  - che avevano comportato la chiusura e la deviazione del traffico su un by pass -  mentre proseguono quelli sulla parte sottostante la carreggiata, senza però problemi per la circolazione. L’intervento è effettuato dalla Provincia di Modena con un investimento di oltre un milione di euro.

« A lavori conclusi – spiega Egidio Pagani, assessore provinciale alla Viabilità – avremo recuperato e consolidato una infrastruttura strategica per i collegamenti tra il modenese e il bolognese, in particolare tra i centri di Fanano e Lizzano in Belvedere. Già da ora, comunque, grazie  all’allargamento della sede stradale migliora la scorrevolezza e la sicurezza».

Con un intervento di adeguamento sui cordoli, infatti, è stato possibile allargare la strada da sette metri a otto e mezzo. Realizzati anche diversi  trattamenti sulle superfici in calcestruzzo e sulle armature con conseguente rinforzo strutturale. Installati anche nuovi guardrail sugli 84 metri di lunghezza del ponte e garantita una migliore protezione contro pioggia e neve.

Costruito nell’immediato dopoguerra in calcestruzzo armato, il ponte sul torrente Dardagna aveva bisogno di un deciso intervento di ristrutturazione e recupero sulla sede stradale, ma soprattutto sulle due campate, l’impalcato, le tre pile di sostegno che saranno completamente recuperate.

La Provincia in questi ultimi anni è impegnata in un piano di recupero dei ponti storici della montagna modenese. Sono già stati restaurati il ponte dei Leoni a Strettara a Montecreto, il ponte del Prugneto sullo Scoltenna a Sestola e il ponte Bacconi a Vesale sempre a Sestola e il ponte di Montecreto a Lama Mocogno; partiranno nelle prossime settimane i lavori di recupero del ponte del Pescale sul torrente Pescarolo a Frignano;  a Polinago; previsti, infine, nel 2008 i recuperi del ponte di Talbignano e del ponte storico sul Rio Re a Montecreto, un intervento quest’ultimo che avrà un costo di 650 mila euro. 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
21/9/2007
Numero
1299
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: venerdý 21 settembre 2007
data di modifica: venerdý 21 settembre 2007