News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1469 del 25/10/2007

saharawi, conferenza dei comitati solidarietà

“autodeterminazione e condanna della repressione”

La riaffermazione del diritto all’autodeterminazione e una forte condanna della violenta repressione nei territori occupati del Sahara Occidentale e nel Marocco nei confronti della comunità saharawi. Sono i risultati, sottolineati dall’assessore provinciale Stefano Vaccari, della 33ª Conferenza di coordinamento dei comitati di solidarietà con il popolo saharawi (Eucoco), che si è svolta nei giorni scorsi a Roma, e dell’incontro con la delegazione del Fronte Polisario promosso dall'Intergruppo parlamentare Italia-Saharawi proprio in occasione della Conferenza. All’incontro hanno partecipato anche i vice presidenti della Camera, Carlo Leoni e Giorgia Meloni.

Il documento conclusivo, oltre alla condanna della repressione, esprime «la preoccupazione per la difficile situazione umanitaria nei campi profughi in Algeria» e l’auspicio «che i colloqui diretti tra il Regno del Marocco e il Fronte Polisario, iniziati sotto l’egida delle Nazioni Unite, a seguito della Risoluzione del Consiglio di sicurezza del 30 aprile 2007, possano condurre a una rapida soluzione condivisa nel rispetto dei principi generali dell’Onu, in particolar modo il principio della autodeterminazione in tema di decolonizzazione, come ribadito ancora una volta dalla risoluzione della IV Commissione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 15 ottobre».

Per l’assessore Vaccari, che lo scorso anno ha guidato una delegazione di amministratori modenesi nel territorio del Tindouf, nel deserto sahariano, per partecipare alle celebrazioni del 30° anniversario della proclamazione della Repubblica araba Saharawi democratica (Rasd), è significativo anche il successo della Conferenza alla quale, per la prima volta, ha partecipato un gruppo consistente di militanti dei diritti umani proveniente dai territori occupati della Rasd. E il presidente della Rasd Mohamed Abdelaziz ha incontrato il ministro degli Esteri Massimo D'Alema il quale ha espresso sostegno e fiducia nel percorso avviato dall'Onu, a partire dal ruolo svolto dall'Italia nel Consiglio di sicurezza.

Da dieci anni la Provincia di Modena è legata da un patto di amicizia con la Provincia Saharawi di El Ayoun ed «è importante continuare a sostenere il popolo saharawi – afferma Vaccari - affinché possa ritrovare nel più breve tempo possibile pace e libertà nella propria patria».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
25/10/2007
Numero
1469
Ora
11
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: giovedý 25 ottobre 2007
data di modifica: giovedý 25 ottobre 2007