News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1707 del 28/12/2006

due anni dopo lo tsunami \ 2 – gli altri interventi

già realizzati grazie alla solidarietà modenese

Sono due i progetti di ricostruzione in Sri Lanka già attuati nei mesi scorsi e finanziati con i fondi della solidarietà modenese: oltre 200 mila euro raccolti dalla Provincia di Modena tramite un conto corrente dove sono confluiti i contributi di enti locali, imprese e cittadini.

Il primo progetto riguarda il villaggio di Modara Patuwatha,  completamente distrutto dal violenza dello tsunami del 26 dicembre 2004. Il nuovo villaggio – che sorge ad alcuni chilometri dal paese originario – composto da una trentina di abitazioni ospita le circa 110 famiglie alle quali la furia dello tsunami ha portato via tutto. Il progetto è stato realizzato dal Cisp, organizzazione non governativa che sta operando in questa zona, nel distretto di Galle nella parte meridionale del paese. La ricostruzione è stata eseguita con il coinvolgimento della popolazione locale. 

Il secondo progetto riguarda invece Negombo, paesino sulla costa a nord della capitale Colombo, dove è stato costruito un edificio scolastico gestito dalla Congregazione Figlie della Provvidenza di Modena. Ospita 15 classi tra materna, elementare e media per un totale di oltre 350 bambini. L’obiettivo è di costruire in futuro un convitto per ospitare anche i bambini provenienti dalle zone più lontane.    

La Congregazione Figlie della Provvidenza per sordomuti ha sede in via Cavour a Modena. Fondata nel 1828 da don Severino Fabriani, la congregazione oggi ha sedi sparse in tutto il mondo e in Sri Lanka gestisce una scuola per sordomuti proprio a Negombo. Il progetto viene realizzato anche con il contributo dell’associazione modenese Rock No war e dell’associazione Vagabondi che, con l’associazione Cose dell’altro mondo, ha avviato di recente un progetto di impiego lavorativo di una sessantina di mamme di bimbi sordomuti del posto per la produzione di oggetti artigianali destinati al commercio equo e solidale. Previsto anche un progetto di turismo solidale con il quale sarà possibile soggiornare in Sry Lanka per visitare le numerose bellezze di questo paese.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
28/12/2006
Numero
1707
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: giovedý 28 dicembre 2006
data di modifica: giovedý 28 dicembre 2006