News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1600 del 29/11/2006

fondo unico per la cooperazione internazionale \ 1

provincia e fondazione cassa: bando da 300 mila €

Un fondo unico per finanziare i progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo promossi dal volontariato modenese. L’iniziativa è promossa dalla Provincia insieme alla Fondazione Cassa di risparmio di Modena e prevede uno stanziamento di 300 mila euro di contributi da assegnare sulla base di un bando. Le domande devono essere presentate entro martedì 12 dicembre. Per informazioni: tel. 059 209390 – www.provincia.modena.it.

In nove anni di attività del fondo provinciale sono stati finanziati quasi 150 progetti di solidarietà internazionale che hanno permesso investimenti per oltre dieci milioni di euro in Africa, in Sudamerica, in Asia e in Europa costruendo acquedotti, organizzando corsi di formazione, creando opportunità di lavoro, realizzando strutture sanitarie e centri per minori. «Nel decimo anno questo impegno raddoppia» annuncia il presidente della Provincia Emilio Sabattini sottolineando che, con il contributo della Fondazione, si passa appunto da 150 a 300 mila euro di finanziamenti con lo scopo di «rendere ancora più efficace l’intervento, equa la distribuzione delle risorse e semplificare, riducendo i costi, le procedure di istruttoria e di gestione del fondo». I criteri di selezione dei progetti e i meccanismi di controllo«consentono, infatti, di evitare sprechi e verificare il mantenimento degli impegni».

Ai contributi possono accedere le organizzazioni non governative (Ong), le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus) e le associazioni di volontariato che svolgono attività a favore delle popolazioni del Terzo mondo che abbiano partner locali e la sede o strutture operative nel territorio modenese o, comunque, un numero significativo di volontari residenti.

«L'intervento della Fondazione Cassa di risparmio di Modena, che consente di raddoppiare  le risorse a disposizione per i progetti di cooperazione internazionale presentati dalle associazioni e dalle ong del territorio, è una dimostrazione - commenta Massimo Giusti, vice presidente della Fondazione - di quanto il nostro ente apprezzi e giudichi positivamente l'impegno sinora intrapreso in questo settore dalla Provincia . Siamo convinti che un’azione congiunta, oltre a valorizzare il concetto di rete tra le istituzioni, sia in grado di collocare il nostro territorio  tra i primi in Italia negli interventi a favore della cooperazione internazionale».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
29/11/2006
Numero
1600
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 29 novembre 2006
data di modifica: mercoledý 29 novembre 2006