News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2006 · Economia

Comunicato stampa N° 211 del 20/02/2006

obiettivo 2 in appennino, aiuti a nuove microimprese
fino a 100 mila €, le domande entro il 28 febbraio

Le nuove microimprese dell’Appennino hanno tempo fino a martedì 28 febbraio per chiedere i contributi, fino a un massimo di centomila euro, messi a disposizione dal programma di finanziamento Obiettivo 2.

Le domande devono essere presentate alla Provincia di Modena utilizzando i moduli disponibili anche su internet (www.provincia.modena.it) nelle pagine dello "sportello on-line" alla voce finanziamenti per le attività produttive, oppure ritirati direttamente presso gli uffici della Provincia in via Canalgrande 3 a Modena. Per informazioni: tel. 059 209815 – 209817. Il servizio Artigianato e commercio mette a disposizione anche lo Sportello Tre (telefono 059 209809 – email: sportellotre@provincia.modena.it) che fornisce informazioni sulle diverse opportunità di finanziamento agevolato, anche con colloqui personali oppure teleconferenza, presso la rete di sportelli della montagna, prenotandosi tramite l’agenda sul sito www.sportellotre.it.

Sono considerate microimprese le aziende indipendenti con meno di dieci addetti e con un fatturato o totale di bilancio non superiore ai due milioni di euro. Per poter accedere ai contributi le imprese devono essere state costituite da non più di dodici mesi dalla data di presentazione della domanda.

Sono ammissibili al finanziamento, che comunque non può superare il 60 per cento dell’investimento complessivo, le spese relative all’acquisto di macchinari e attrezzature, di arredi e per la realizzazione di opere edili e impiantistica, ma anche per l’acquisto di brevetti, di licenze e di servizi specialistici. Nell’esame delle domande per le imprese di produzione si terrà conto in modo prioritario delle attività ambientali o a basso impatto ambientale, ma anche delle attività connesse con la società dell’informazione e l’e-business. Per le imprese di servizio alle persone, invece, la priorità è assegnata alle attività non presenti o carenti nella zona di insediamento.

L’area Obiettivo 2 dell’Appennino comprende 14 comuni: Pavullo (solo alcune zone censuarie), Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Lama Mocogno, Montecreto, Montefiorino, Montese, Palagano, Pievepelago, Polinago, Riolunato, Sestola e Zocca.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
20/2/2006
Numero
211
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 20 febbraio 2006
data di modifica: venerdý 17 marzo 2006