News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 608 del 10/05/2006

anas non ha i fondi per la campogalliano- sassuolo
pagani: “con il nuovo governo accordi chiari”

 

«Le grandi opere come la bretella Campogalliano-Sassuolo non si fanno con gli annunci. Al futuro Governo chiediamo un nuovo metodo dove gli enti lcali siano coinvolti nella definizione delle priorità, stabilendo risorse certe e tempi di realizzazione, perché per opere come questa le risorse pubbliche restano indispensabili». Lo afferma Egidio Pagani, assessore alla Viabilità della Provincia di Modena, dopo le dichiarazioni del presidente dell’Anas Vincenzo Pozzi sulla mancanza di risorse per realizzare le opere previste. 

Pagani sottolinea anche che «la bretella resta una priorità per il nostro territorio, ma per trovare le risorse necessarie, circa 467 milioni di euro, non sarà sufficiente coinvolgere i privati con la finanza di progetto perché, in base alle nostre previsioni sui flussi di traffico, cioè sui pedaggi virtuali con i quali compensare l’investimento privato, mancano oltre 250 milioni di euro che dovranno comunque essere finanziati dall’Anas che ora ci dice di non avere i soldi, non solo per finire i vari cantieri aperti, ma nemmeno per eseguire le manutenzione ordinaria sulla viabilità esistente».

Pagani ricorda anche in marzo non è stata pubblicata la gara per l’aggiudicazione dei lavori come annunciato dall’Anas,«a questo punto – afferma Pagani - anche se si trovassero i fondi, l’opera non potrà partire prima del 2008».

«Avevamo chiesto – ricorda Pagani – di ricomprendere all’interno dei lavori della bretella il raddoppio della Pedemontana da Sassuolo a Fiorano, come previsto negli accordi con Anas, ma anche questa richiesta è stata respinta».

Depositato dall’Anas all’assessorato Ambiente della Regione Emilia-Romagna, il progetto della bretella prevede una arteria lunga 14 chilometri e 755 metri esclusi gli svincoli, che corre parallela al fiume Secchia; previsti quattro lotti: dall’intersezione dell’A1 alla via Emilia, dalla via Emilia alla svincolo di Rubiera, da Rubiera a Magreta e da Magreta a Sassuolo per terminare con uno svincolo sulla Pedemontana. Previsti anche un viadotto di scavalcamento del Secchia, una galleria artificiale lunga 730 al Colombarone, oltre a svincoli vari, ponti, sottopassi e opere di sistemazione del verde.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
10/5/2006
Numero
608
Ora
11
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 10 maggio 2006
data di modifica: mercoledý 17 maggio 2006