News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2006 · Lavoro

Comunicato stampa N° 896 del 7/7/2006

disabili e lavoro \ 1 – più occupati, sono oltre 3500

555 avviamenti nel 2005, ma i posti scoperti sono 3000

Al 1 gennaio di quest’anno risultano occupati nelle aziende modenesi 3.697 disabili, 431 in più rispetto allo scorso anno. Rispetto al giugno del 1999, quando la gestione del collocamento disabili è stata affidata alla Provincia, l’incremento è di 1.277 unità. Nel corso dell’ultimo anno gli avviamenti al lavoro realizzati sono 555 (per il 66 per cento uomini), 351 dei quali a tempo indeterminato (oltre il 63 per cento).

Le assunzioni effettuate dalle aziende sono state 361: 276 attraverso il tradizionale avviamento “nominativo” (57 con disabilità psichica su 98 avviamenti), 85 utilizzando invece l’avviamento “numerico” con la chiamata ad avviso pubblico introdotto da alcuni anni dal servizio provinciale Politiche del lavoro. Nel corso del 2005 sono stati 240 gli avviamenti effettuati con questa modalità.

«L’avviamento “numerico” fa parte delle novità che, insieme all’applicazione della nuova legge, hanno permesso di migliorare i risultati occupazionali dei disabili – spiega l’assessore al Lavoro Fabrizio Righi – soprattutto realizzando avviamenti sempre più “mirati” sulle caratteristiche delle persone e sulle esigenze e possibilità delle aziende. Per fare in modo che il diversamente abile venga considerato una risorsa e non un peso». Pur sottolineando l’incremento delle assunzioni, l’assessore Righi aggiunge che «non possiamo dimenticare che dai prospetti informativi presentati dai datori di lavoro risulta una disponibilità di 2.976 posti per persone disabili non coperti, 244 dei quali sono in enti pubblici. Praticamente il dato equivale a quello delle persone che cercano lavoro».

Nel corso del 2005 è proseguito lo sforzo per stipulare nuove convenzioni con le aziende per programmare l’inserimento delle persone disabili: ne sono state sottoscritte 101 per un totale di 252 posti programmati, 62 dei quali in enti pubblici. Attraverso questo canale sono stati realizzati lo scorso anno 175 avviamenti, il 9,5 per cento in più rispetto all’anno precedente. «Nei prossimi giorni – annuncia l’assessore Righi – sottoscriveremo con le associazioni di categoria una nuova convenzione quadro, già approvata dalla Commissione provinciale di concertazione, che potrà dare ulteriore slancio a questo strumento. La sensibilità e la responsabilità sociale da parte delle imprese in questo campo sta aumentando, come dimostrano, per esempio, i 48 casi di disabili assunti in aziende non soggette all’obbligo».

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
7/7/2006
Numero
896
Ora
15
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: venerdý 7 luglio 2006
data di modifica: venerdý 7 luglio 2006