News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2006 · Sociale e salute

Comunicato stampa N° 1303 del 2/10/2006

il servizio civile volontario una risorsa sociale\2

ecco come funziona e a chi bisogna rivolgersi

Il Coordinamento provinciale degli enti di servizio civile (Copresc) è l’associazione pubblico-privata chiamata a rappresentare, sensibilizzare, promuovere e sostenere il servizio civile che con il 2005, a seguito del superamento della leva obbligatoria e, quindi, dell’obiezione di coscienza, è diventato volontario. Al Coordinamento finora hanno aderito una cinquantina di enti pubblici, di associazioni di volontariato, assistenza e promozione sociale. Gli enti accreditati sono 140.

A presiedere il Coordinamento è l’assessore provinciale alle Politiche sociali Maurizio Guaitoli. Insieme a lui fanno parte del comitato direttivo Francesca Maletti, assessore alle Politiche sociali del Comune di Modena, Greta Barbolini dell’Arci, Alessandra Trabucco dell’Avpa Croce Blu, Paolo Rabboni della Caritas diocesana, Franco Saracino della Cenasca-Cisl e Adelmo Bastoni dell’Ipab Repetto di Castelfranco Emilia.

Possono fare domanda di servizio civile le ragazze e i ragazzi tra i 18 e i 28 anni (questi ultimi non ancora compiuti). Il servizio ha una durata di dodici  mesi. Ai volontari spetta un trattamento economico netto di 433 euro mensili, una polizza assicurativa a copertura dei rischi, il riconoscimento dell’anno svolto ai fini della copertura previdenziale ed eventuali crediti formativi.

Le volontarie e i volontari possono essere impiegati nei settori di assistenza, cura e riabilitazione, reinserimento sociale, prevenzione e protezione civile, difesa ecologica, tutela e salvaguardia del patrimonio forestale, salvaguardia e fruizione del patrimonio artistico, promozione culturale, educazione

Per maggiori informazioni sul contenuto dei progetti e sulle modalità per volontarie e volontari di prendervi parte e i riferimenti dei singoli enti per la presentazione delle domande, è disponibile lo sportello informativo del Copresc di Modena aperto al pubblico presso il servizio Informagiovani di Modena (in Piazza Grande 17, tel. 059 2032814, copresc@comune.modena.it) oppure il sito internet www.copresc.mo.it.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
2/10/2006
Numero
1303
Ora
13
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 2 ottobre 2006
data di modifica: lunedý 2 ottobre 2006