News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2005 · Sport

Comunicato stampa N° 1615 del 22/11/2005

doping \ 2 – nasce a modena il centro regionale
più controlli sulle attività sportive e più informazione

Nel corso del Consiglio provinciale straordinario sul doping che si è svolto martedì 22 novembre è stato presentato anche il nuovo Centro regionale antidoping che avrà sede a Modena, dove in questi ultimi anni si è sviluppato il progetto antidoping del "Tallone di Achille - come partecipare senza farsi male". Il progetto è frutto della collaborazione tra diversi enti e associazioni: Provincia, Azienda Usl, Università, Comune, Policlinico, Ufficio scolastico regionale, casa di cura Villa Igea, Coni, Csi e Uisp.

"Si tratta di un riconoscimento – ha sottolineato Stefano Vaccari, assessore provinciale allo Sport – del nostro impegno in questi anni. C’è la consapevolezza che il doping si sta diffondendo anche livello amatoriale, diventando quindi un autentico problema di salute pubblica. Per questo abbiamo posto al centro della nostra azione sia il contrasto che l’informazione, soprattutto rivolta ai giovani, per promuovere la cultura di uno sport pulito".

Il Centro, definito dalla Regione "un modello di intervento da estendere alle altre realtà", avrà soprattutto il compito di gestire le campagne di controlli antidoping sulle manifestazioni sportive, come stabilisce l’Accordo Stato-Regioni del luglio scorso. La struttura tecnica di riferimento regionale per questi controlli sarà il laboratorio analisi del servizio Patologia clinica dell’Ausl di Modena. Inoltre, il Centro ha il compito di supportare la ricerca scientifica, costituire una banca dati sul doping, avviare iniziative di informazione e diffondere su scala regionale l’esperienza del Telefono pulito antidoping di Modena (vedi comunicato n. 1616).

á

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
22/11/2005
Numero
1615
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 22 novembre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006