News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 1526 del 04/11/2005

da sabato 5 novembre nel palazzo della provincia
in mostra "l’astrattismo onirico" di benito aguzzoli

"Io sono un surrealista, lo sono sempre stato. Ma negli ultimi due anni mi sono preso una licenza e mi sono divertito a dipingere quadri astratti, di un genere che potrei definire astrattismo onirico". Così il pittore modenese Benito Aguzzoli definisce la sua più recente produzione durante la presentazione della mostra personale allestita nel Palazzo della Provincia di Modena, viale Martiri della Libertà 34, che inaugura sabato 5 novembre, alle ore 17,30, e sarà aperta fino a sabato 19 novembre.

Aguzzoli, classe 1934, ha iniziato la carriera artistica subito dopo il diploma all’istituto d’arte Venturi. Non soltanto pittore ma anche musicista, ha vissuto per anni in viaggio per l’Europa con la sua jazz band, fermandosi poi nella comunità hippy di Amsterdam. Una volta tornato a casa si è stabilito a Fanano per dedicarsi nuovamente alla pittura. Il suo stile è incantato e visionario, caratterizzato da misteriose figure zoomorfe dai colori rutilanti. "Ma la pittura surrealista e simbolica – dichiara Aguzzoli – richiede un enorme dispendio di energie mentali, e così con gli ultimi lavori mi sono concesso di rilassarmi, dilettandomi con l’astratto".

La mostra, che raccoglie 28 dipinti, è a ingresso libero e resterà aperta fino a sabato 19 novembre tutti i giorni feriali, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18. Il sabato e la domenica sarà chiusa. Per informazioni: tel. 059 209204.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
4/11/2005
Numero
1526
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 4 novembre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006