News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2005 · Agricoltura

Comunicato stampa N° 1429 del 17/10/2005

da sabato 22 ottobre la 14ª sagra del tartufo \ 4
in un libro tutti i segreti: dalla ricerca alla cucina

"Appennino modenese, terre da tartufo". E’ il titolo del libro pubblicato dalla casa editrice Giorgio Mondadori e realizzato dalla Provincia di Modena con il contributo del Gal Antico Frignano e Appennino reggiano, la Regione Emilia Romagna e la Camera di commercio. Vi hanno collaborato anche le tre comunità montane dell’Appennino modenese. L’opera è stata curata da Alessandra Zambonelli e da Mirco Iotti del Dipartimento di protezione e valorizzazione del territorio agroalimentare dell’Università di Bologna. Essa rappresenta in primo luogo uno strumento di promozione e valorizzazione del territorio e inoltre costituisce un compendio dell’attività svolta in questi anni dalla Provincia in materia di tartufi.

L’opera ripercorre storia, leggenda e tradizione del prezioso frutto terragno, ma è altrettanto rigorosa sul piano scientifico. E non dimentica nemmeno le ricette per proporlo nel modo migliore. Inoltre, si avvale di belle immagini che ritraggono i luoghi e le strade del tartufo.

"Si è voluto intrecciare assieme tutti gli aspetti che colgono il valore e l’importanza del tartufo – commenta l’assessore provinciale ad Agricoltura e alimentazione Graziano Poggioli – così come la naturale vocazione tartuficola del nostro Appennino che rappresenta un bene da proteggere e valorizzare insieme con l’ambiente che lo ospita, diffondendo l’immagine che identifica i territori del tartufo come naturalmente, storicamente e ambientalmente invitanti. Quello del tartufo – aggiunge Poggioli – è uno dei giacimenti gastronomici di pregio che si affianca alle altre eccellenze della tradizione modenese di qualità come il Parmigiano Reggiano, l’Aceto balsamico tradizionale di Modena, i lambruschi e il prosciutto di Modena. La valorizzazione del tartufo significa, inoltre, cura del paesaggio, piacere della natura, riscoperta delle antiche arti e mestieri, percorsi turistici di pregio, sviluppo di un commercio di qualità, sapori e tradizioni locali".

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
17/10/2005
Numero
1429
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 17 ottobre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006