News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2005 · Agricoltura

Comunicato stampa N° 1369 del 10/10/2005

domenica 16 ottobre, giornata fao dell’alimentazione /2 scuola in fattoria, finanziati progetti per 136 mila euro

Nel 2005 sono salite a 49 le aziende modenesi (l’anno scorso erano 47) che fanno parte del circuito provinciale di Fattorie didattiche per le scuole distribuite su tutto il territorio, dalla pianura alla montagna. Si tratta di imprese agricole, agriturismi, del Parco faunistico di Festà (Marano) e delle quattro sedi scolastiche degli istituti agrari Spallanzani e Calvi. Di queste 49 aziende, 25 sono a produzione biologica, 15 a produzione integrata, nove a produzione tipica. L’accesso alle strutture avviene su prenotazione diretta: i riferimenti sono sulla pubblicazione oppure "on line" attraverso il sito internet www.agrimodena.it/alimentazione.

Nell’anno 2004 la Provincia e la Regione hanno finanziato progetti di educazione alimentare rivolti alle scuole dell’obbligo per un importo di ben 136 mila euro. "Com’è bella la mia terra", "Il cibo e il mio corpo", "Il mondo della panificazione", "L’appetito vien mangiando", "Cibo per la mente", sono solo alcuni dei titoli dei progetti finanziati. "Merenda con gusto" è quello che si è svolto alle scuole elementari Ceccherelli di Modena e ha coinvolto 140 alunni e ben 18 Fattorie didattiche, mentre "Mangiare insieme" è il progetto regionale al quale hanno partecipato le scuole Rodari di Maranello, Giovanni XXIII di Modena, l’istituto comprensivo di Serra e la scuola elementare di Sozzigalli per un totale di 390 alunni.

I progetti sono tutti sostenuti da corsi di formazione rivolti sia al personale docente che agli imprenditori agricoli. Le Fattorie didattiche con i propri laboratori artistico-alimentari saranno presenti il 16 ottobre nell’ambito di "Mercanteingioco" la manifestazione per bambini che si tiene a Modena al Parco Novi Sad e il 22 e 23 ottobre sempre a Modena in piazza Grande nell’ambito del "Festival del gusto" verranno proposti laboratori del pane, del vino, del mosto, del miele e la filiera del latte e tutti i suoi derivati. Tutti i bambini saranno accolti dalla Pimpa, personaggio ben noto alla città dei bambini e delle bambine.

"Uno degli elementi che contraddistingue le Fattorie didattiche – afferma l’assessore ad Agricoltura e alimentazione Graziano Poggioli – è quello di avere sviluppato la multifunzionalità dell’impresa agricola. In esse, infatti, è molto presente il ruolo attivo delle donne e dei giovani che sono protagonisti delle azioni di informazione, comunicazione e accoglienza sviluppando all’interno dell’azienda un settore di servizi ai cittadini e in particolare alle scuole, oltre che a produzioni di qualità tipiche e biologiche".

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
10/10/2005
Numero
1369
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 10 ottobre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006