News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2004 · Strade provinciali

Comunicato stampa N° 1028 del 21/10/2004

spilamberto, inaugura il nuovo ponte sul guerro / 1
più sicurezza sulla sp 16, costo dell’opera 800 mila euro

Inaugura sabato 23 ottobre il nuovo ponte sul torrente Guerro, lungo la strada provinciale 16 che collega Spilamberto a Castelnuovo Rangone nei pressi della località Settecani.

Il taglio del nastro è previsto alle ore 10,30 alla presenza del presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini, dell’assessore provinciale alla Viabilità Egidio Pagani, del sindaco di Spilamberto Francesco Lamadini e del sindaco di Castelnuovo Roberto Alperoli e dei rappresentanti delle associazioni di categoria.

L’opera sostituisce il vecchio ponte ormai inadeguato a rispondere alle attuali esigenze della mobilità della zona. Costruito negli anni ’50 alcuni metri più a monte, il manufatto presentava una sede stradale troppo stretta costringendo i mezzi pesanti a circolare a senso unico alternato con gravi disagi alla circolazione.

Ma sono soprattutto le esigenze di maggiore sicurezza per gli automobilisti ad aver convinto la Provincia di Modena a progettare e costruire il nuovo ponte con una spesa complessiva di oltre 800 mila euro.

Le strade di accesso al nuovo ponte, infatti, sono caratterizzate da un raggio di curvatura maggiore rispetto alla situazione precedente, eliminando in questo modo i problemi di un innesto troppo brusco, soprattutto dal lato di Castelnuovo. E’ aumentata anche la larghezza della carreggiata che passa da cinque a sette metri garantendo una maggiore scorrevolezza del traffico.

Il nuovo tracciato, inoltre, allontana dalla sede stradale, quindi dal rumore del traffico, alcune abitazioni a monte del ponte sul lato di Castelnuovo.

"E’ un’opera che garantisce più sicurezza – sottolinea Egidio Pagani, assessore provinciale alla Viabilità – e una migliore mobilità per tutta la zona. Siamo riusciti anche a inserire l’opera in modo più adeguato nel contesto ambientale; il ponte infatti presenta un’unica luce senza pile di sostegno in alveo".

Nell’ambito dei lavori sono previsti anche alcuni interventi di rinaturalizzazione delle rampe di accesso.

L’opera sarà completata nei prossimi mesi con alcune protezioni antierosione soprattutto lungo la sponda sinistra a monte del torrente.

Per il vecchio ponte è già pronto un intervento di demolizione che sarà eseguito la prossima settimana.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
21/10/2004
Numero
1028
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 21 ottobre 2004
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005