News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2004 · Formazione

Comunicato stampa N° 1056 del 26/10/2004

l’attività di formazione di "laboratorio appennino". mercoledì 27 ottobre un convegno a pavullo

Poco meno di 600 ore di formazione rivolte a 315 persone, 21 seminari con 140 incontri che hanno coinvolto 960 partecipanti, sette ricerche e un’intensa attività di comunicazione: sono i numeri che riepilogano l’attività della prima fase del Laboratorio Appennino Modenese, un programma pluriennale di corsi, seminari e attività di ricerca realizzato, a partire dal novembre 2002, da una partnership di cinque enti di formazione professionale di Modena (Ial Emilia Romagna, Modena Formazione, Cni Ecipar, Iscom Formazione e Irecoop Emilia Romagna) nell’ambito del Piano della Provincia con risorse anche del Fondo sociale europeo e dalla Regione.

I risultati dell’attività svolta e i programmi proposti sono al centro del convegno di mercoledì 27 ottobre, alle ore 10, nella sede della Comunità montana del Frignano a Pavullo. Partecipano esperti e amministratori locali tra i quali il presidente della Comunità montana Romano Canovi, il vice presidente della Provincia Maurizio Maletti, gli assessori provinciali Silvia Facchini (Formazione professionale e istruzione) e Beniamino Grandi (Turismo e cultura), oltre al direttore area Modena e Reggio Emilia dello Ial regionale Giorgio Cappi e a Giancarlo Dall’Ara, esperto di marketing turistico. Il dibattito sarà dedicato al ruolo della formazione e della ricerca socio-economica per lo sviluppo dell’Appennino con la partecipazione dei sindaci della zona, dei rappresentanti delle società d’area, delle associazioni di categoria e degli operatori economici.

L’appuntamento rappresenta un’occasione per comunicare i risultati raggiunti sia in termini di partecipazione alle attività formative sia per quanto riguarda le opportunità di sviluppo del territorio offerte dalle iniziative di sistema attivate. Verrà illustrato anche il nuovo piano di attività per l’anno 2005. L’assessorato alla Formazione professionale della Provincia ha approvato, infatti, il nuovo programma di corsi, seminari, ricerche e attività di sistema confermando Laboratorio Appennino come un’esperienza di successo. Ai cinque partner iniziali se ne sono aggiunti due: Cescot Modena e Form.Art Modena. I sette enti hanno siglato un protocollo di collaborazione per realizzare sul territorio 40 percorsi formativi, 14 seminari e cinque attività di sistema entro il 2005. Complessivamente saranno erogate quasi 1.200 ore di formazione che dovrebbero coinvolgere almeno un migliaio di partecipanti.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
26/10/2004
Numero
1056
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 26 ottobre 2004
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005