News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 32 del 16/01/2003

servizi educativi 0-3 anni, piano per oltre 2 milioni di euro \ 1
più posti negli asili e risorse per gestione e flessibilità

E’ di quasi due milioni e 200 mila euro il contributo complessivo per lo sviluppo e la qualificazione dei servizi educativi rivolti ai bambini tra 0 e 3 anni assegnato in questi giorni dalla Provincia di Modena sulla base del Piano realizzato con i progetti presentati dai Comuni e dai privati nel 2002 nell’ambito della legge regionale sui servizi educativi per la prima infanzia.

Sono stati finanziati, con oltre un milione di euro, interventi che permetteranno un aumento dell’offerta di 88 posti: 25 a Modena con la ristrutturazione del micronido di piazza Liberazione, 20 a Castelfranco con la costruzione di una nuova struttura, nuova struttura anche a Finale Emilia con 16 posti in più a disposizione, 14 posti sono a San Cesario con un ampliamento, mentre a Maranello si prevede sia la costruzione di una nuova struttura che consentirà di aumentare dagli attuali 47 a 60 i posti disponibili (i finanziamenti sono riassunti nella tabella allegata).

"L’obiettivo principale del Piano – commenta l’assessore provinciale all’Istruzione Claudio Bergianti – è l’estensione e la qualificazione dei servizi per l’infanzia perché, pur potendo contare su una dotazione invidiabile con nidi in una trentina di comuni e circa 3500 posti disponibili (otto su dieci nel pubblico, gli altri nelle convenzionate), la domanda è in continua crescita e sono ancora troppi gli esclusi, nonostante i bambini inseriti rappresentino circa un terzo della popolazione nella fascia di età, praticamente un record. Nei precedenti due anni di gestione del Piano abbiamo contributo a creare 383 posti in più che diventeranno quindi 471con gli 88 del 2002".

Anche quest’anno, inoltre, è stato confermato il contributo di quasi 900 mila euro per la gestione dei nidi d’infanzia in trenta Comuni, mentre altri 80 mila euro sono stati assegnati a 24 servizi integrativi. "E’ importante diversificare l’offerta di servizi – aggiunge Bergianti – con centri gioco, micronidi e part-time che offrono varie opportunità, innovative e flessibili per rispondere ai bisogni di tutte le famiglie, anche valorizzando esperienze innovative". Sono stati finanziati, con un contributo complessivo di quasi 20 mila euro, anche quattro servizi sperimentali di educatrice domiciliare: tre a Modena (Nuvola blu, Paese dei balocchi e Grillo parlante) e uno a Serramazzoni (Casa Mametta), mentre oltre 4 mila euro sono stati assegnati a tre progetti migliorativi a Carpi (istituto Sacro Cuore), a Cavezzo (scuola d’infanzia parrocchiale) e a Modena (cooperativa sociale La carovana).

á

á

Nella tabella il riepilogo dei finanziamenti concessi

per l’estensione del servizio

á

COMUNE

posti

in più

finanziamento in euro

Modena ristrutturazione micronido

25

144.607,93

Maranello

nuova struttura

13

517.250,75

Castelfranco

nuova costruzione

20

129.063,56

San Cesario ampliamento

14

77.187,05

Finale Emilia

nuova costruzione

16

185.276,02

totale

88

1.053.385,32

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
16/1/2003
Numero
32
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 16 gennaio 2003
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005