News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 772 del 19/07/2003

è necessario presentarsi ai centri per l’impiego modenesi

Entro martedì 29 luglio coloro che sono realmente in cerca di una occupazione debbono presentarsi personalmente negli uffici del Centro per l’impiego presso il quale si è iscritti. Coloro che si trovano in "stato di disoccupazione" (più comunemente conosciuto come anzianità di disoccupazione) dovranno rendere la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro.

"Questa nuova procedura prevista dalla legge, sarà l’occasione per avviare percorsi formativi, realizzare inserimenti mirati e sottoporre offerte di lavoro", afferma l’assessore al Lavoro della Provincia di Modena Giorgio Razzoli riassumendo le nuove strategie per affrontare il tema delle liste di disoccupazione vecchio strumento ereditato dagli uffici di collocamento.

Per riottenere la condizione di disoccupato successivamente alla data del 29 luglio 2003, sarà necessario presentarsi sempre presso il Centro per l’impiego competente per territorio. Per le persone residenti fuori dal territorio provinciale è necessario avere domicilio presso uno dei comuni modenesi. Modalità diverse sono prevedibili solo per persone disabili, persone in obbligo di leva e persone soggette per legge a limitazioni della libertà personale.

"Con il lavoro svolto dai nostri Centri per l’Impiego in questo ultimo mese – aggiunge l’assessore al Lavoro Giorgio Razzoli - le liste di disoccupazione cominciano effettivamente a non essere più elenchi burocratici a cui si continuano ad aggiungere nomi su nomi, ma strumenti di sostegno reale per la ricerca di un’occupazione. La concreta applicazione delle nuove norme è stata anche una importante occasione per sperimentare in pieno i nuovi servizi attivati nei Centri per l’Impiego, con particolare riferimento al servizio di accoglienza strutturato presente in ognuna delle nostre sedi: un modo nuovo e moderno di concepire il rapporto fra il servizio pubblico e il cittadino-utente. Credo sia importante sottolineare il dato di Modena dove dalle 80 alle 100 persone al giorno si sono recate nel rinnovato Centro per l’Impiego aggiungendosi agli utenti che normalmente frequentano la struttura: un utile banco di prova che testimonia la funzionalità e la piena accessibilità per l’utente della nuova sede".

Inoltre, a partire dal 30 luglio, cambieranno i criteri per la formazione delle graduatorie relative alle assunzioni nella pubblica amministrazione, le cosiddette "aste": l’anzianità di disoccupazione non sarà più un elemento utile per il punteggio e non sarà necessaria l’iscrizione presso il Centro per l’impiego per partecipare alle aste.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
19/7/2003
Numero
772
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: sabato 19 luglio 2003
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005