News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Comunicato stampa N° 871 del 13/08/2003

week end ferragosto a marano, il 15 e il 16 agosto
sagra di s.rocco e visite al parco faunistico di festà

I riti religiosi, gastronomia, musica, giochi, spettacoli pirotecnici e la possibilità di fare escursioni e passeggiate tra cervi, daini e caprioli nel Parco faunistico di Festà, in Comune di Marano. E’ quanto prevede la Sagra di S.Rocco iniziativa realizzata dalla parrocchia di Festà e Casona per il week end di ferragosto.

Venerdì 15 agosto al mattino sono previsti i riti religiosi dell’Assunta mentre nel pomeriggio alle 18,30 visite guidate al Parco faunistico: alla sera in piazza a Festà stand gastronomici, giochi tradizionali e musica.

Sabato 16 agosto alle ore 11 festa di San Rocco con la tradizionale processione mentre alla sera sono previsti cena in piazza, musica e giochi. Concluderà l’iniziativa uno spettacolo di fuochi d’artificio.

Il Parco faunistico - che ha compiuto cinque anni di vita – ha un ingresso posto nell’antico borgo di Festà, consentendo così la visita al centro faunistico da un punto panoramico. Il borgo di Festà - a poco più di mezzora sia da Modena sia da Bologna - si trova, superato Marano sul Panaro, in cima ad una collina a cinque chilometri dal bivio di Casona sulla fondovalle Panaro in direzione Festà-Coscogno-Pavullo.

Il biglietto d’ingresso è di lire 5 euro per gli adulti, 3,50 euro per i ragazzi e sotto i 6 anni è gratuito. Per informazioni rivolgersi a Coop Festà Natura (tel. 059/703015 o scrivere all’indirizzo E-mail: festa@fattoriedidattiche.it).

/../../images/pul_home.gif" ALT="Torna alla home page della Provincia di Modena" BORDER=0 ALIGN=middle VALIGN=right OnMouseOver="window.status='The puzzled(d) Team';return true"> © 1998 - Provincia di Modena - Made by The Puzzle(d)Team




dle> Torna alla home page della Provincia di Modena © 1998 - Provincia di Modena - Made by The Puzzle(d)Team




nte. Nelle salite ripide, per esempio, non si devono provocare cadute di sassi e, se proprio non si riesce a evitare, occorre segnalarlo tempestivamente. Non si attraversano campi coltivati, non si raccolgono fiori e piante, bisogna richiudere i cancelli, non si devono spaventare gli animali al pascolo ed è meglio evitare di accendere fuochi per non innescare devastanti incendi boschivi.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
13/8/2003
Numero
871
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 13 agosto 2003
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005