News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2003 · Istruzione

Comunicato stampa N° 1084 del 02/10/2003

informatica e didattica nelle scuole superiori \ 1
625 mila euro per diffondere le tecnologie educative

Accedere a Internet, usare la posta elettronica, produrre e consultare pagine web sono ormai parte costitutiva dell’attività scolastica, insieme alla formazione a distanza e allo scambio di dati attraverso le reti informatiche. Per sostenere lo sviluppo della dotazione e dell’utilizzo delle nuove tecnologie negli istituti superiori, ma soprattutto per consentire agli insegnanti una maggiore padronanza di questi strumenti nella didattica, la Provincia di Modena finanzia con 625 mila euro azioni per la diffusione delle tecnologie educative per migliorare la qualità del sistema di istruzione.

Il bando, che utilizza risorse del Fondo sociale europeo, prevede la presentazione dei progetti entro venerdì 24 ottobre. Informazioni: tel. 059 209566 – www.istruzione.provincia.modena.it.

"E’ un’esigenza fortemente avvertita nelle scuole – spiega Claudio Bergianti, assessore all’Istruzione e alla formazione professionale - dove, dopo l’attenzione all’innovazione più strettamente tecnica che a Modena ha portato a buoni risultati, è ora il momento di valorizzare ed estendere le sperimentazioni in atto nel campo della tecnologia didattica, ma anche di creare una rete che permetta di aiutare a superare il "senso di isolamento" avvertito da chi, nell’ambito della scuola, già è impegnato in questo settore ma senza tante possibilità di confrontarsi con altre esperienze".

L’iniziativa è stata sviluppata a partire dal 2002 con il progetto Ted, tecnologie educative distribuite, promosso dalla Provincia con l’adesione di tutti gli istituti.

Le azioni previste dal bando puntano a sostenere la progettualità delle scuole, aumentandone e qualificandone la dotazione tecnologica e informatica, ma anche a metterle in rete per costruire un’autentica "comunità scolastica", una sorta di grande sala insegnanti virtuale che permetta ai docenti lo scambio di unità didattiche, la consultazione di banche dati dei materiali prodotti, il confronto sulle "buone prassi", l’accesso alle informazioni sugli studenti, supporti alle attività gestionali.

Sono previste, inoltre, azioni di accompagnamento dei docenti, iniziative di formazione anche "on line", il supporto tecnico operativo e l’avvio di una prima sperimentazione che preveda il coinvolgimento dei docenti e la possibilità di accesso anche per gli studenti al di fuori del normale orario.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
2/10/2003
Numero
1084
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 2 ottobre 2003
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005