News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2003 · Istruzione

Comunicato stampa N° 882 del 14/08/2003

infermieri, dalla provincia 37 mila € per borse di studio
sono riservate a modenesi al 1° e al 2° anno di università

Sono riservate ai modenesi le 71 borse di studio da 520 euro per chi si iscrive per la prima volta al corso di laurea in Infermieristica all’Università di Modena e Reggio: 41 sono per gli studenti del primo anno, 30 per quelli del secondo in pari con gli esami.

L’opportunità offerta dalla Provincia di Modena, infatti, continua l’esperienza avviata lo scorso anno con l’obiettivo di )incentivare la formazione di nuovi infermieri e ridurre il )turn over) legando maggiormente queste professionalità ai territori di residenza) come spiega Giorgio Razzoli, assessore provinciale alle Politiche sociali, ricordando che l’iniziativa si svolge nell’ambito del Patto per fronteggiare la carenza di figure professionali infermieristiche e socio-sanitarie che prevede anche interventi nel campo della formazione professionale e per la ricerca e l’integrazione di personale proveniente dall’estero.

E’ per questi motivi che tra i requisiti per ottenere il contributo economico serve la residenza a Modena da almeno tre anni. Le 41 borse di studio per il primo anno, inoltre, che saranno assegnate per merito sulla base dei risultati del primo semestre e solo a chi avrà sostenuto tutti gli esami, sono ripartite nei diversi distretti sanitari per sottolineare ulteriormente il legame con il territorio: nove a Modena, cinque a Carpi, sette a Sassuolo (due per l’area della comunità montana Modena Ovest), cinque a Mirandola, cinque a Pavullo, sei a Vignola (due delle quali per l’area della comunità montana Modena Est), quattro a Castelfranco.

Le domande per le borse di studio possono essere presentate da sabato 20 settembre e fino al 31 ottobre. Moduli e informazioni, però, sono già disponibili alla scuola di laurea in Infermieristica (via Campi 213\b a Modena) e al servizio Politiche sociali della Provincia (via delle Costellazioni 180 a Modena, tel. 059/209.010 – 209.006) oppure su internet: www.provincia.modena.it.

Nella prima edizione del bando sono stati 26 gli studenti del primo anno che hanno ottenuto la borsa di studio (le domande erano state 42), )ma per il 2003, con un budget a disposizione che sfiora i 37 mila euro, contiamo di raggiungere con questo incentivo un maggior numero di ragazzi – spiega Razzoli – allo scopo di contribuire a ridurre la carenza di infermieri nel nostro territorio).

Al Patto infermieri, promosso da Provincia e Comune di Modena, hanno aderito le aziende sanitarie, il Collegio infermieri (Ipavsi), l’Università, le associazioni imprenditoriali, i sindacati e l’Ispettorato del lavoro.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
14/8/2003
Numero
882
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 14 agosto 2003
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005