News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2002 · ViabilitÓ

Comunicato stampa N° 646 del 15/06/2002

montecreto, il nuovo ponte in località strettara
pattuzzi: "un opera significativa per l’area montana"

"Con questa importante infrastruttura per il territorio montano si segna una tappa importante di un ciclo di realizzazioni che proseguirà nei prossimi tre anni a dimostrazione che c’è coerenza tra i progetti, risorse investite e opere realizzate". Lo ha sottolineato il presidente della Provincia di Modena Graziano Pattuzzi durante l’inaugurazione del nuovo ponte sullo Scoltenna in località Strettara di Montecreto.

Alla cerimonia di inaugurazione ufficiale dell’infrastruttura di attraversamento lungo la Sp 40 di Vaglio - aperta al traffico veicolare da alcuni giorni - hanno partecipato anche l’assessore provinciale alla Viabilità Andrea Casagrande, il presidente della Comunità Montana del Frignano Giandomenico Tomei e il sindaco del Comune di Montecreto Luciano Beccati.

Il nuovo ponte sul torrente Scoltenna, sostituisce il provvisorio ponte bailey che, a sua volta, da anni rimpiazzava l’antico ponte in pietra detto dei "Leoni"che sarà completamente ristrutturato e destinato al transito di pedoni e cicli. L’infrastruttura - complessivo un milione e 810 mila euro di cui 207 mila euro messi a disposizione dalla Comunità montana del Frignano - migliora la circolazione nella zona soprattutto dopo il completamento del raccordo tra la galleria di Strettara (sulla Sp 40) e la Sp 324 del Passo delle Radici.

) E’ una grande soddisfazione - ha aggiunto Graziano Pattuzzi - veder realizzata un’opera viaria molto importante in grado di ridurre i disagi degli automobilisti migliorando complessivamente la qualità della viabilità ma che soprattutto agevola lo sviluppo turistico ed economico dell’area. Inoltre quest’opera è la dimostrazione che quando gli enti locali si uniscono e collaborano, riescono a realizzare significativi obiettivi) .

Il nuovo ponte –oltre 100 metri di lunghezza, tre campate - è stato realizzato in cemento armato precompresso con impalcato a doppia curvatura: la progettazione e la direzione lavori è stata realizzata dall’assessorato alla Viabilità della Provincia.

Il ponte è stato realizzato completamente in loco (vista l’impossibilità di trasportare a in quelle zone componenti prefabbricati di cemento armato di grandi dimensioni) dalla ditta modenese Manni Costruzioni che si è avvalsa della collaborazione di Socogen e Corestra.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
15/6/2002
Numero
646
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: sabato 15 giugno 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005