News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2002 · ViabilitÓ

Comunicato stampa N° 483 del 07/05/2002

da mercoledì 8 maggio chiuso ponte strettara - 1
disagi fino all’apertura del nuovo attraversamento

Disagi alla circolazione stradale a partire da mercoledì 8 maggio quando in località Strettara sarà chiuso al traffico, sulla Sp 40 di Vaglio, il ponte Bailey. La chiusura della provvisoria struttura di attraversamento sul torrente Scoltenna consentirà la conclusione dei lavori di realizzazione degli innesti d’accesso (pavimentazione stradale, installazioni barriere guardrail e illuminazione pubblica) al nuovo ponte che sarà aperto traffico veicolare, presumibilmente, al dal 12 giugno.

Il ponte - la cui progettazione e la direzione lavori è stata realizzata dall’assessorato alla Viabilità della Provincia di Modena - è a tre campate e realizzato in cemento armato compresso con impalcato a doppia curvatura: il costo complessivo del manufatto 1 milione e 810 mila euro.

L’infrastruttura contribuisce al miglioramento della circolazione nella zona soprattutto dopo il completamento del raccordo tra la galleria di Strettara sulla Sp 40 e la Sp 324 del Passo delle Radici. La Sp 40 - che si snoda tra Lama Mocogno, Vaglio e Strettara - è oggi il collegamento più diretto tra la Ss n° 12 Giardini e la Nuova Estense in località Strettara e costituisce una valida alternativa all’attuale via Giardini per raggiungere i comuni dell’Alto Frignano.

Il nuovo ponte sul torrente Scoltenna, sostituisce l’attuale ponte bailey sul quale è vietato il transito ai pedoni e ai veicoli di massa a pieno carico superiore ai 35 quintali e sul quale, inoltre, è in vigore il limite di velocità di 30 chilometri orari con passaggio a senso unico alternato.

Il ponte bailey, a sua volta, da anni sostituiva l’antico ponte in pietra detto dei "Leoni": sculture raffiguranti il re della foresta erano state poste all’inizio della struttura pontile, quasi fossero a guardia e protezione di coloro che si accingevano ad attraversare. Oggi le statue raffiguranti i leoni sono conservate presso il comune di Montecreto dove sono stati anche restaurati.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
7/5/2002
Numero
483
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 7 maggio 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005