News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2002 · ViabilitÓ

Comunicato stampa N° 451 del 02/05/2002

sozzigalli, nuovo ponte bacchello sul secchia - 3
lungo 110 metri è realizzato in calcestruzzo e ferro

Il nuovo ponte Bacchello di Sozzigalli è un’opera molto significativa sotto il profilo ingegneristico. La lunghezza complessiva del manufatto sarà di 110 metri e la struttura è organizzata in modo da migliorare notevolemnte il deflusso idraulico rispetto al vecchio ponte. Infatti le spalle sono state arretrate di 13 metri per parte rispetto all’attuale ponte: così che è stato possibile garantire una luce centrale libera non inferiore a 50 metri e posizionare le pile di fondazione ai limiti dell’area golenale.

Le variabili di natura idraulica, ambientale e geometrica hanno portato a privilegiare l’adozione di un ponte a travata metallica continua con luce centrale di notevole impegno tecnico. Tale scelta, infatti, consente di garantire scansioni, luci e quote conformi a quanto richiesto dal Magistrato per il Po, oltre a potersi impostare su pile di fondazione di sezione ellittica e prive di risalti.

Particolare cura è stata quindi usata nella determinazione dell’impalcato, per il quale si è adottata la tipologia a sezione mista acciaio - calcestruzzo, di spessore complessivo contenuto entro soli 250 centimetri per la campata centrale di 50 metri.

Per le travate si è adottata una geometria con anime inclinate e controventi di piano in modo da richiamare l’effetto estetico gradevole della sezione "a cassone" senza scontarne le maggiori difficoltà costruttive ed i maggiori costi.

Tale soluzione strutturale, inoltre, consente di disporre di un piano stradale assolutamente flessibile: l’assenza di qualsiasi elemento strutturale al di sopra della soletta consente infatti di ricollocare con piena libertà le corsie stradali qualora in futuro si decida di dare effettiva realizzazione all’ipotesi di collegamento ciclabile attualmente a livello di pianificazione generale.

La soluzione mista acciaio - calcestruzzo presenta gli appoggi entro ambiti trasversali tali da consentire l’impiego di pile ellittiche senza i tipici risalti (pulvini) che, solitamente, costituiscono elementi di scarso valore estetico e di sicuro intralcio idraulico.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
2/5/2002
Numero
451
Ora
12
chiusura della tabella
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 2 maggio 2002
data di modifica: giovedý 25 agosto 2005