Bandi e Moduli

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Bandi e Moduli |

PSR 2007-2013

Misura 215 del PSR "Pagamenti per il benessere animale" - Avviso pubblico per l'anno 2010

Pagamenti per il benessere animale

Aggiornamento ottobre 2011

Con Determinazione n° 187 del 03/10/2011 il Direttore dell'Area Economia ha approvato lo scorrimento della graduatoria relativa all'annualità 2010, già approvata con determinazione n. 45 del 15 marzo 2011. Lo scorrimento della graduatoria, è stato possibile grazie alla modifica del PRIP e del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 che ha consentito una rimodulazione delle risorse assegnate alla Misura.
E' stato così possibile recuperare integralmente n. 10 domande presentate per impegni sul Benessere Animale per la specie "Bovini" e consentire il finanziamento della parte mancante alla ditta della specie "Bovini" che con la prima dotazione finanziaria era possibile finanziare solo parzialmente. Per le specie "Suini" e "Avicoli" le domande erano già risultate tutte finanziabili con l'approvazione della Graduatoria.
 
A seguito dello scorrimento della graduatoria si è proceduto a comunicare alle ditte l'ammissibilità ai finanziamenti, informandole sulle modalità di presentazione delle successive domande di pagamento con relativa documentazione comprovante il completamento degli impegni assunti.
 
Il POM di Misura (in allegato qui sotto la Delibera di Giunta regionale n.387/2010) prevede che le ditte abbiano 18 mesi, "Periodo di precondizione" dalla notifica comunicazione inviata per eseguire i lavori previsti ed entro tale termine deve essere presentata la prima domanda di pagamento.
 
Per la presentazione delle domande di pagamento sul sistema informatico SOP dell'Ente Pagatore Agrea sono previste tre finestre annuali (dal 1 al 28 febbraio - dal 1 al 30 giugno - dal 1 al 31 ottobre). In considerazione dello scorrimento delle graduatorie in concomitanza con l'apertura della finestra di ottobre, la Direzione Generale Agricoltura della Regione Emilia Romagna ha deciso di prorogare i termini di presentazione delle domande di pagamento al 30 novembre 2011 (in allegato qui sotto la Determina Regionale n° 12201 del 06/10/2011).


Aggiornamento 30/06/2011

Proroga prima domanda di pagamento al 29 luglio 2011

Con Determinazione del Direttore Generale Agricoltura n. 7756 del 27/06/2011 la Regione Emilia Romagna ha prorogato il termine per la presentazione della prima domanda di pagamento, a valere sul bando 2010, fino al 29 luglio 2011.

In allegato qui sotto è disponibile il testo integrale della Determina di proroga.

 


Aggiornamento 4/10/2010

Ulteriore proroga della misura 215 al 29 ottobre 2010

Con Determinazione del Direttore Generale Agricoltura n. 10675 del 30/09/2010 la Regione Emilia Romagna ha stabilito che sul bando 2010 è possibile presentare domanda fino al 29 ottobre 2010.

Contestualmente si rinviano alla stessa data i termini per la realizzazione delle operazioni preliminari ad impegni di miglioramento di nuova introduzione, prevedendo che nell’ambito di tale casistica rientrino tutte le operazioni concluse a decorrere dal 1° gennaio 2009 ed entro il 29 ottobre 2010.


Aggiornamento 26/07/2010


La Regione Emilia Romagna, con Delibera di Giunta regionale n. 1080 del 26/07/2010 (vedi sotto nella sezione Normativa) ha provveduto a modificare alcuni elementi degli impegni essenziali contenuti nel Programma Operativo della Misura 215 e del Manuale Tecnico, relativi alla Macroarea A "Management aziendale" (controllo e manutenzione impianti automatici di allevamento) prevedendo la possibilità per le aziende agricole di provvedere in autonomia, totalmente o parzialmente, all’attività di che trattasi (in alternativa al ricorso a ditte esterne specializzate).

Ciò al fine di venire incontro alle richieste di alcuni allevatori ed adeguare l’impegno a specifiche realtà aziendali.

Inoltre ha prorogato i termini per la presentazione delle domande di aiuto al 30 settembre 2010.


In conseguenza delle modifiche apportate, è ora previsto che la manutenzione e il controllo degli impianti automatici presenti in allevamento possa essere svolta in autonomia dalle imprese agricole qualora siano presenti addetti in possesso di almeno un diploma di scuola media superiore ad indirizzo meccanico o agricolo o titolo superiore, senza fare ricorso a Ditte esterne specializzate.

A tale scopo le imprese agricole devono dotarsi di un Manuale tecnico di autocontrollo che deve prevedere:
-    tempi e modalità di svolgimento delle operazioni;
-    la descrizione delle tipologie di impianti automatici presenti, con l’indicazione degli utensili e attrezzi idonei per effettuare le operazioni necessarie;
-    tipologia di impianti destinati ad una assistenza specializzata affidata a Ditte esterne;
-    numero e generalità degli addetti incaricati a svolgere le mansioni di controllo e manutenzione degli impianti, con l’indicazione del titolo di studio in loro possesso;
-    indicazione dei locali dove sono depositati gli utensili e gli attrezzi utilizzati per il controllo e la manutenzione degli impianti presenti in  allevamento.

Tale Manuale di autocontrollo deve essere allegato alla domanda di aiuto, o in alternativa va allegata una dichiarazione di impegno a consegnarlo agli Uffici competenti non oltre la data di inizio impegno.

Qualora l’attività di controllo e manutenzione sia affidata a Ditte specializzate esterne, restano ferme le prescrizioni stabilite dal Programma Operativo di Misura e dal Manuale tecnico.

Il periodo riferito all’esecuzione delle operazioni preliminari per l’assunzione di impegni di nuova introduzione decorre a partire dall’1 gennaio 2009 e fino al 30 settembre 2010.

 

La Giunta Provinciale di Modena provvederà a breve con proprio atto a modificare l'Avviso Pubblico a suo tempo approvato, recependo le suddette variazioni e la proroga al 30/09/2010.

 


Con Delibera n.157 del 20/04/2010 la Provincia di Modena ha approvato l’Avviso Pubblico valido per la presentazione di nuove domande di aiuto/adesione per l’anno 2010 alla Misura 215 “Pagamenti per il benessere animale” del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013.


La Misura 215 promuove la diffusione di tecniche di allevamento che migliorano il benessere degli animali rispetto alle normali Buone Pratiche Zootecniche ed è finalizzata a compensare i maggiori costi che le imprese zootecniche devono sostenere per la loro applicazione.


Il rispetto delle Buone Pratiche Zootecniche rappresenta il presupposto per poter accedere ai finanziamenti previsti. Pertanto i requisiti per l’accesso all’aiuto sono il rispetto del requisito minimo delle Buone Pratiche Zootecniche (la verifica viene fatta, per i bovini, utilizzando un apposito software regionale, vedi sotto) e la partecipazione a un corso di formazione in materia di benessere animale.


Possono accedere agli aiuti gli imprenditori agricoli titolari di aziende zootecniche  detentori di animali della specie bovina, suina, ovina o avicola.


I beneficiari degli aiuti devono rispettare per 5 anni una serie di impegni che sono descritti nell'Allegato 2 al PSR "Buona Pratica Zootecnica - Aree di valutazione e di miglioramento del benessere animale", e ulteriormente specificati nel Manuale tecnico per l’attuazione della Misura (vedi qui a fianco il link "misura 215 del PSR")


La Regione mette gratuitamente a disposizione delle aziende agricole che vogliono presentare domanda sulla misura 215 (solo per il comparto bovino) uno strumento informatico a supporto delle procedure di verifica e di valutazione preventiva del rispetto dei requisiti minimi (Buone Pratiche Zootecniche – BPZ), stabiliti in materia di benessere animale.


Accedendo al sito regionale Agriservizi, in particolare al link riportato nella colonna qui a fianco, un servizio web denominato IBA-BPZ aiuta a calcolare passo passo l'Indice di Benessere Animale (IBA) del proprio allevamento, mediante la compilazione di una scheda di valutazione e l'attribuzione di punteggi per ognuno dei parametri considerati.

Scheda informativa

Scheda informativa per "Misura 215 del PSR "Pagamenti per il benessere animale" - Avviso pubblico per l'anno 2010"
Tipologia
Bando / Avviso pubblico
Data di scadenza
29/10/2010
Termine per la presentazione delle domande (prorogato)
chiusura della tabella

Documentazione allegata

Modulistica

Modulo di autocertificazione
data dell'ultimo aggiornamento: lunedý 26 aprile 2010
Allegato2Modautocert.pdf (23Kb)

Documenti

Determina n° 187 del 03/10/2011
data dell'ultimo aggiornamento: lunedý 17 ottobre 2011
Determina 187 2011 scorrimento graduatoria 215 bando 2010.pdf (148Kb)
RER Determina n° 12201 del 06/10/2011
data dell'ultimo aggiornamento: lunedý 17 ottobre 2011
Determinazione del Direttore Generale Agricoltura n_ 12201 2011.pdf (134Kb)
Delibera di Giunta Provinciale 157/2010
di approvazione dell'Avviso pubblico
data dell'ultimo aggiornamento: lunedý 26 aprile 2010
del157-200410.pdf (134Kb)
Determina n° 45 del 15/03/2011
data dell'ultimo aggiornamento: lunedý 17 ottobre 2011
Determina 45 2011 approvazione graduatoria 215 bando 2010.pdf (219Kb)
L'Avviso pubblico
data dell'ultimo aggiornamento: lunedý 26 aprile 2010
AvvisoPubblico2010.pdf (270Kb)

Normativa

Delibera di Giunta Regionale n. 1080 del 26/07/2010
Modifica del POM e del Manuale tecnico di attuazione della Misura 215, e proroga dei termini di presentazione delle domande
data dell'ultimo aggiornamento: martedý 27 luglio 2010
modifica215-26072010.pdf (187Kb)
RER Delibera n. 387/2010
data dell'ultimo aggiornamento: lunedý 17 ottobre 2011
RER Delibera n_ 387-2010 POM 215.pdf (1884Kb)

Allegati

Determina proroga domamda di pagamento
data dell'ultimo aggiornamento: giovedý 30 giugno 2011
RER D_D _ 7756-2011 proproga pagamento bando 2010.pdf (133Kb)
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 26 aprile 2010
data di modifica: giovedý 30 giugno 2011