News

Comunicati Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: News | · Comunicati Stampa · 2013 · Ambiente

Comunicato stampa N° 581 del 09/10/2013

lo stato chiederà risarcimento a enel green power

per i danni ambientali alla diga di riolunato

Sarà lo Stato ad avviare in sede civile l'azione di risarcimento dei danni ambientali provocati da Enel Green Power in seguito ai lavori di svuotamento della diga di Riolunato nel febbraio 2011. Come spiega il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini, «il ministero dell'Ambiente, in base alla relazione tecnica predisposta dalla Provincia per la stima dei danni diretti e delle attività di ripristino necessarie, ci ha comunicato nei giorni scorsi di avere accolto la nostra richiesta».

L'intervento di svuotamento straordinario della diga aveva causato l'intorbidimento e il deposito di notevoli quantità di limi nei primi chilometri delle acque dello Scoltenna, a valle della diga, con pesanti ripercussioni in particolare sulla fauna ittica. Il danno economico, quantificato in oltre 400 mila euro, è scaturito da una perizia effettuata dai tecnici provinciali.

«In base alla normativa - spiega Sabattini - è il ministero ad avere la competenza sulla richiesta di risarcimento per danno ambientale. La Provincia, dal canto suo, ha costruito le condizioni tecniche perchè lo Stato possa procedere, attraverso l'Avvocatura distrettuale, citando in giudizio la società responsabile». 


Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
9/10/2013
Numero
581
Ora
12
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: mercoledý 9 ottobre 2013
data di modifica: mercoledý 9 ottobre 2013